menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ginnastica, pioggia di medaglie per gli atleti della Renato Serra

"Grande soddisfazione" è stata espressa dal presidente dell'Unione Sportiva Renato Serra, Corrado Maria Dones e dai suoi collaboratori "in previsione di una stagione che ci auguriamo possa essere costellata di successi".

Pioggia di medaglie per gli atleti cesenati che si allenano nella palestra dell'Unione Sportiva Renato Serra di via G. di Vittorio che, sabato scorso ha ospitato la prima prova regionale di categoria e la seconda e ultima prova di specialità, entrambe valide per il campionato regionale. I sette atleti in gara hanno collezionato tre secondi posti, un terzo posto e tre piazzamenti ai piedi del podio. Niente male se si considera che quattro di loro, tutti classe 2009, facevano il loro debutto davanti ai giudici. Accanto alle giovanissime promesse della Renato Serra gli inossidabili Andrea Dotti e Gabriele Nesk Tisselli, tesserati con il Gymnastic Romagna Team ma cresciuti fra le mura della palestra cesenate. I due veterani del quadrato non deludono mai e, nonostante qualche imprecisione dovuta ad una preparazione ancora da definire in previsione delle gare più importanti della stagione, ottengono due meritati secondi posti ciascuno nella propria categoria. 

I due campiocini allenati da Claudio Pasquali ed entrambi convocati nei rispettivi gruppi nazionali, sono ormai una certezza nel panorama ginnico nazionale. Ma la grande e inaspettata sorpresa della lunga giornata di gare sono state le prove dei quattro giovani talenti dell'allenatrice Nicoletta Martinini, i piccoli Matteo Magnani, Samuele Mastrodomenico, Angelo e Vittorio Gabbrielli non si sono fatti sopraffare dall'emozione dell'esordio e hanno trasformato in energia pura la tensione accumulata prima della gara dimostrando una spavalda sicurezza nell'affrontare anche gli attrezzi più ostici. Grandioso secondo posto per Matteo davanti al compagno Angelo, quinto Samuele e sesto Vittorio. Hanno convinto tantissimo le loro prestazioni a corpo libero, volteggio e anelli, qualche incertezza di troppo a sbarra ma nel complesso gli allenatori possono contare su una prestazione più che positiva.

I giovani portacolori della Renato Serra hanno dimostrato ad allenatori e società di poter seguire le orme dei compagni Andrea e Nesk e portare aventi lo spirito e la tradizione della palestra cesenate facendo ben sperare per il futuro della ginnastica nella nostra città. Peccato per il sanmarinese Enrico Renzi, atleta del Romagna Gymnastic Team, in campo con volteggio e corpo libero per la seconda prova di specialità. Un infortunio proprio alla fine di un bellissimo esercizio a corpo libero lo ha costretto al ritiro, speriamo di rivederlo al più presto in pedana. "Grande soddisfazione" è stata espressa dal presidente dell'Unione Sportiva Renato Serra, Corrado Maria Dones e dai suoi collaboratori "in previsione di una stagione che ci auguriamo possa essere costellata di successi". 

ginnastica-artistica-renato-serra-2
  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento