menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Endas Cesena, tre ori e due argenti ai Campionati Italiani Master di Arezzo

E' ottimo il bilancio con cui gli endassini tornano da Arezzo dove si sono svolti i Campionati Italiani Master

Continua a pieno ritmo la stagione agonistica dell’atletica leggera e, dopo i brillanti risultati ottenuti nei tricolori giovanili ad Agropoli e Rieti e la promozione in serie A raggiunta la settimana scorsa a Tivoli dalle ragazze, in questo fine settimana sono stati gli atleti della categoria master ad arricchire il palmares dell’Atletica Endas Cesena. E' ottimo il bilancio con cui gli endassini tornano da Arezzo dove si sono svolti i Campionati Italiani Master: tre medaglie d’oro e due argenti.

La prima maglia di Campione d’Italia è arrivata grazie al salto triplo vincente di Ugo Taccarino che nella categoria M45 è atterrato a 12,27. Taccarino, pescarese di nascita ma da anni residente a Cesena, uno dei tecnici del settore salti del club di Corso Mazzini e vanta un curriculum di tutto rispetto: campione italiano universitario nel 1994 e due medaglie di bronzo ai nazionali Juniores e under 23.

Doppietta oro e argento invece per Cristina Sanulli e Valentina Morigi. Sanulli ha dovuto cedere la vittoria dei 100 metri F45 per soli quattro centesimi a Denise Baumann (Atl. Ambrosiana) che ha fermato i cronometri sul tempo di 13.00, ma ha centrato il bersaglio grosso sulla distanza doppia dove, correndo in 26.40, ha distaccato la milanese di ben trentotto centesimi.

Situazione simile per la trentaseienne Morigi sulle pedane dei salti in estensione. Qualche problema di troppo con la rincorsa ha fatto sì che abbia dovuto accontentarsi della seconda piazza a 5,18 nel salto in lungo, ma nella gara dell’hop, step&jump non c’è stata storia: 11,71 con la pugliese Pappagallo distanziata di quasi quaranta centimetri.

Un bottino che avrebbe potuto essere ancora più ricco se un piccolo contrattempo dell’ultimo istante non avesse impedito la partecipazione dell’astista Barbara Capellini, favoritissima per la vittoria dopo il recentissimo 3,30 ottenuto a Chieti. La campionessa italiana indoor avrà comunque modo di rifarsi fra 15 giorni quando, insieme agli altri medagliati cesenati, sarà in gara al Trofeo delle Regioni di Misano Adriatico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento