Il Cesena inciampa ad un passo dalla vetta. Pareggio amaro al Manuzzi

Pareggio amaro al Manuzzi nel posticipo della settima giornata di Campionato. Sul campo si sono affrontati Cesena e Pescara in un duello decisamente spumeggiante nel secondo tempo

foto repertorio

Pareggio amaro al Manuzzi nel posticipo della settima giornata di Campionato. Sul campo si sono affrontati Cesena e Pescara in un duello decisamente spumeggiante nel secondo tempo. La prima metà infatti si è chiusa a reti inviolate in cui il cavalluccio ha dato segni di mordere la palla. In pratica ha seminato il terreno di gioco in vista del raccolto della seconda metà.

Il primo tempo è stato vivace ed equilibrato con buone giocate sia da parte del Cavalluccio che del Delfino; Nadarevic e Cutolo tra i più pericolosi. Dopo una iniezione di carica da parte del mister Bisoli i bianconeri sono tornati in campo agguerriti tanto che ad una manciata di minuti dal fischio d'inizio il Cesena ha sfiorato il vantaggio: D'Alessandro spara alto da buona posizione sul cross rasoterra di Nadarevic.

Poi arriva il blitz di D'Alessandro che viene abbattuto in area. E' calcio di rigore ed espulsione del giocatore del Pescara. Un 1-2 che suona bene per i bianconeri che hanno una opportunità da non sprecare, ma Succi trasforma il sogno in incubo: calcia malissimo dal dischetto, non riesce ad angolare la sfera, bloccata in posizione centrale da Belardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la doccia fredda entrambi gli schieramenti serrano le fila fino al vantaggio dei padroni di casa che arriva al 70esimo con la firma di Granoche. Calcio di punizione: De Feudis crossa sul secondo palo, Tabanelli sponda di testa al centro per Granoche che deve solo spingere in rete.
Ma l'euforia si spegne a pochi minuti dalla fine quando Politano riporta il risultato in parità messo a repentaglio sullo scadere da un tiro bianconero che impensierisce l'estremo difensore. Il Cesena manca l'aggancio al Lanciano che rimane da solo in vetta alla classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento