Cesena-Napoli, ricordato Pino Daniele. Ma non sono mancati i fischi

Prima dell'inizio della partita, c'è stato anche un minuto di silenzio in ricordo del cantante. Tuttavia c'è stato anche qualche fischio e, al termine del raccoglimento, il coro "Noi non siamo napoletani"

FOTO DI REPERTORIO

Scritte commoventi. Striscioni e cori. Anche il "Dino Manuzzi" di Cesena ha reso omaggio a Pino Daniele. Durante il match contro i bianconeri, il Napoli di Rafa Benitez è sceso in campo col lutto al braccio. Prima dell'inizio della partita, c'è stato anche un minuto di silenzio in ricordo del cantante. Tuttavia c'è stato anche qualche fischio e, al termine del raccoglimento, il coro "Noi non siamo napoletani". Nel corso del match non è mancato qualche sfottò anti Napoli, inneggiante al Vesuvio. Una macchia che non rende onore a una tifoseria comunque sportiva come quella cesenate.

LA REPLICA - Molti tifosi bianconeri si sono lamentati non tanto del minuto di silenzio per ricordare un grande artista amato in tutta Italia, ma del fatto che siano state diffuse dagli altoparlanti dello stadio le canzoni dell'artista napoletano. E' comunque giusto sottolineare che solamente una piccola parte dell'Orogel Stadium ha fischiato durante il minuto di silenzio mentre gran parte della tifoseria ha ricordato Pino Daniele con applausi e striscioni commemorativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento