Cesena, la prima di Viali: "A Piacenza serve coraggio senza perdere equilibrio"

"In pochi giorni non potevo stravolgere tutto e quindi mi sono concentrato sulle cose più importanti. Io dico sempre che gli automatismi fanno la differenza"

Seconda conferenza stampa in quattro giorni per Wiliam Viali: dopo quella di presentazione ecco l’incontro alla vigilia del match con il Piacenza. E si parte proprio dalla presentazione dell’avversario di domenica: “E’ una squadra esperta, ben strutturata e sempre in partita. Il Piacenza non muore mai e in qualsiasi momento può farti male, pertanto dobbiamo stare molto attenti e leggere bene le situazioni”. Il tecnico bianconero ripete un concetto già espresso qualche giorno fa: “Il Cesena deve conservare il suo coraggio, a me piace fare la partita senza troppi calcoli. Ma dobbiamo anche sapere che ci sono gli avversari e che nei novanta minuti dovremo convivere con situazioni diverse da quelle che vorremmo, senza perdere equilibrio”.

Viali commenta così la chiusura del mercato: “La squadra è migliorata, è cresciuta in esperienza e questo può darci una mano. Lo Faso? E’ giovane, è un calciatore di qualità e ci offre caratteristiche diverse da quelle che già avevamo in rosa”.

Come sono stati i primi cinque giorni in bianconero? “Intensissimi. Ho parlato tanto, a livello collettivo e con i singoli, avendo la conferma di un gruppo disponibile al lavoro. In pochi giorni non potevo stravolgere tutto e quindi mi sono concentrato sulle cose più importanti. Io dico sempre che gli automatismi fanno la differenza e pertanto, egoisticamente parlando, mi manca il tempo, ma la ricetta è sempre la stessa: sono i risultati a ricreare entusiasmo. Per questo non vedo l’ora che sia domani e avere i primi feedback. Meglio partire fuori casa? Io ho tanta voglia di tornare nel nostro stadio”.

Chiusura con una riflessione sulla qualità all’interno del Cesena: “Ce n’è tanta, un po’ in tutti reparti ma oggi mi serve la qualità che diventa anche efficacia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono ventiquattro i calciatori convocati dal tecnico William Viali, che in settimana ha provato la squadra con il 4-3-2-1, dovrebbe essere questo il modulo scelto contro gli emilani. Sempre assente Ciofi, si rivede Alessandro Brunetti, c'è anche Davide Munari. I tifosi bianconeri al seguito saranno 300.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento