Sport

Calcio femminile, settore giovanile: Il Cesena punta sui talenti fatti in casa

I vertici del cavalluccio rosa hanno presieduto alla presentazione delle squadre e di tutto lo staff per la stagione 2019-2020

Una delle prerogative per una società di calcio di medie dimensioni è quella di lanciare i giovani del proprio settore giovanile. In casa Cesena femminile proprio il comparto inerente alle ragazze delle giovanili viene curato nei minimi dettagli. Importante per la società sviluppare i propri talenti in casa.

Così è evidente come il responsabile tecnico Elvio Sanna che peraltro proprio dal settore giovanile arriva “ quello del Cesena Maschile dove ha operato per dieci anni “ ha un occhio di assoluto riguardo dalla primavera in giù dove si lavora esclusivamente per costruire ragazze da lanciare nel calcio che conta.

Non è da meno il mister della prima squadra Roberto Rossi, un allenatore propenso a lavorare coi giovani e questo naturalmente è un punto di inizio davvero interessante e importante per la società del Presidente Massimo Magnani.

Così non c’è da stupirsi come il Cesena abbia stabilmente in rosa oltre alle quattro 2000 Porcarelli, Calli, Gallina e Laface, anche la 2001 Simei, le 2002 Bizzocchi, Decarli, Del Rosso e le 2003 Battistini, Balzani e Siboni ma soprattutto abbia dato fiducia a Bernardi classe 2005.
In questo periodo in cui la rosa che affronta la serie B è rimaneggiata per vari infortuni, altre sei ragazze della primavera si stanno allenando con la prima squadra, si tratta della 2003 Casalboni e di cinque promettenti ragazze del 2004, Spada, Damiano, Conti, Felicità e Mengozzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio femminile, settore giovanile: Il Cesena punta sui talenti fatti in casa

CesenaToday è in caricamento