Ufficiale, Davide Succi è il nuovo attaccante del Cesena

Davide Succi è il nuovo attaccante del Cesena. Dopo i rumore delle settimane scorse, che davano l'affare come fatto, è arrivata anche la nota ufficiale da parte della società bianconera.

credit TM News/Infophoto

Davide Succi è il nuovo attaccante del Cesena. Dopo i rumore delle settimane scorse, che davano l'affare come fatto, è arrivata anche la nota ufficiale da parte della società bianconera. Succi ha sostenuto e superato nella giornata di giovedì le visite mediche, e sabato sarà presentato alla stampa prima della partenza per il ritiro ad Acquapartita. Succi, 31 anni, che ha già militato in Romagna con la maglia del Ravenna tra serie B e Prima Divisione, l'anno scorso ha giocato con la maglia del Padova nella serie cadetta, raccogliendo 34 presenze e 16 gol, praticamente uno ogni due partite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CALCIOMERCATO, TUTTI I MOVIMENTI DEL CESENA

Succi arriva dal Palermo, dopo diverse stagioni poco esaltanti e condite da diversi infortuni. Il trasferimento è a titolo definitivo: ha siglato un contratto biennale

LA CARRIERA
Per l'attaccante, che ha girato ormai l'Italia in lungo e in largo e in tutte le categorie, sarebbe un ritorno in Romagna. Succi, 31 anni ancora da compiere, si è infatti distinto soprattutto con la maglia del Ravenna tra Serie C e Serie B: dal 2005 al 2008 Succi ha infatti realizzato 42 gol in 94 presenze. Le sue ottime prestazioni con i giallorossi convincono alcuni prestigiosi club a puntare su di lui: la spunta il Palermo del vulcanico presidente Zamparini che acquista Succi dai romagnoli, garantendo all'attaccante bolognese un contratto da 400mila euro annui.

In serie A, tuttavia, Succi non convince del tutto. Dal 2008 al 2010 realizza con la maglia dei rossonero 6 gol in 30 presenze, molte delle quali partendo dalla panchina. Il Palermo decide così di cederlo in prestito: prima nella sua Bologna, dove è una meteora (10 presenze, 0 gol), poi in serie B al Padova (in comproprietà con diritto di riscatto) dove dimostra subito di aver ritrovato il feeling con la 'categoria': con i biancorossi realizza infatti 15 gol in 20 partite. Poi la rottura del tendine d'Achille non gli permette di finire la stagione e i veneti risentono ampiamente della sua assenza.

Il Padova, forse anche complice il grave infortunio, decide di non riscattarlo e quindi Succi torna in Sicilia. Ma Zamparini non punta più sull'attaccante bolognese che quindi decide per il ritorno proprio a Padova, ma in prestito: per lui 13 presenze e un solo gol.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento