menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook Cesena Fc

Foto Facebook Cesena Fc

Errori ed emozioni, il Cesena espugna Gubbio: ci pensa il solito Bortolussi

I bianconeri battono in trasferta il Gubbio 2-1, decisivo un gol del solito Bortolussi. Nel primo tempo Caturano sbaglia un rigore

Il Cesena espugna il Barbetti di Gubbio grazie al solito Bortolussi. Partita ricca di errori ma anche emozioni, Caturano sbaglia un rigore e poi si infortuna. I bianconeri in vantaggio con un pregevole pallonetto di Collocolo, si fanno riprendere da Malaccari (incerto Satalino sul gol). Ad una manciata di minuti dalla fine ci pensa Bortolussi a siglare il gol vittoria che fissa il risultato sul 2-1 per il Cavalluccio.

Allo stadio "Barbetti" di Gubbio il Cesena scende in campo per riscattare il rocambolesco ko in casa contro la Feralpisalò. Viali lancia Gonnelli al centro della difesa (Ricci in panchina) e Steffè a centrocampo.

Viali si gode la vittoria

La prima occasione è del Gubbio al decimo minuto, dopo il tiro ribattuto di Pasquato, la girata di Pellegrini finisce a lato di poco. Al 21esimo l'episodio che può cambiare la partita: calcio d'angolo di Collocolo, Caturano trattenuto in area e l'arbitro concede il rigore. Caturano si fa respingere il penalty da Cucchietti che si oppone anche alla ribattuta di Steffè. Al 27esimo il numero 9 bianconero è costretto a lasciare il campo per un guaio muscolare, al suo posto Nanni. Al 45esimo lo stesso Nanni trova il gol di testa ma viene fischiato dall'arbitro un fallo di Gonnelli in attacco. Si va al riposo a reti bianche.

Nella ripresa si parte subito forte, all'ottavo minuto Pasquato coglie l'incrocio dei pali su calcio di punizione. All'11esimo i bianconeri passano in vantaggio con un pallonetto delizioso di Collocolo, che sfrutta un assist di Steffè. Al 24esimo inizia la girandola di cambi con Steffè che lascia il posto a Capellini e Longo che fa posto a Ricci. Alla mezz'ora gli umbri pareggiano, cross di Pasquato e colpo di testa di Malaccari che batte un incerto Satalino. Al 34esimo fuori Russini e dentro Capanni. Al 41esimo il solito Bortolussi riporta avanti il Cesena. Cross da destra di Ciofi, Nanni di testa la tiene viva e Bortolussi sotto misura supera Cucchietti. Bagarre nei minuti finali: espulso Signorini per proteste al 49esimo e a tempo praticamente scaduto anche Pasquato e Capellini. Nervi tesi per un fallaccio di Sdaiugui su Petermann, il Cesena resiste e porta a casa tre punti fondamentali.

GUBBIO: Cucchietti; Formiconi, Uggè, Signorini, Ferrini; Oukhadda, Malaccari, Sainz-Maza; M?gelaitis, Pellegrini, Pasquato. Allenatore Torrente

CESENA: Satalino; Longo, Ciofi, Gonnelli, Favale; Steffè, Petermann, Collocolo; Bortolussi, Caturano, Russini. Allenatore Viali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento