Elezioni, tutela della natura. Valletta (Cesena SìAmo Noi): "Al Novello un grande parco"

"La tutela della natura consente la promozione di cultura, valori e sensibilità indispensabili per la formazione di comunità con obiettivi di sostenibilità ambientale". A sostenerlo Vittorio Valletta, candidato a sindaco del Movimento Cesena SìAmo Noi

"La tutela della natura consente la promozione di cultura, valori e sensibilità indispensabili per la formazione di comunità con obiettivi di sostenibilità ambientale". A sostenerlo Vittorio Valletta, candidato a sindaco del Movimento Cesena SìAmo Noi, secondo il quale "è importante una maggior comprensione dell’importanza delle politiche di protezione della natura e cura del verde urbano rispetto alla vivibilità e alla salubrità del territorio ed alla creazione di settori culturali ed economici con impatto ambientale ridotto. Anche in questo settore un intervento pubblico di guida, previa la definizione di direttive politiche e una necessaria riorganizzazione amministrativa, è in grado di apportare benefici rilevanti e chiaramente percepibili dalla comunità a fronte di costi limitatissimi".

Aumento, qualificazione e ampliamento dei sistemi di protezione della Natura - Osserva Valletta: "L’elevazione del rango da Zona di Riequilibrio Ecologico a Parco Naturale Regionale del Fiume Savio potrà essere l’occasione per unire e gestire in maniera efficiente le aree naturali del fiume Savio e dell’Ippodromo. Occorre individuare una consulta scientifica ed un ente di gestione in grado di garantire una maggior produttività dell’investimento pubblico; serve ampliare le fasce naturali lungo il fiume e realizzare la zona umida con funzioni di sicurezza idrogeologica; ma prevedere anche per le aree del Parco della Collina Cesenate, del Parco Museo delle Miniere di Formignano e del parco Agro-Archeologico della Centuriazione la valorizzazione e qualifica a parchi regionali".

Per il candidato sindaco è opportuno "prevedere ed approntare una rete di corridoi ecologici utilizzando sia superfici agricole che ambienti naturali in grado di connettere le diverse aree nell’ottica della partecipazione all’importante rete ecologica europea Natura 2000. I Parchi Naturali Regionali potranno poi essere collegati alla città attraverso le zone verdi ed il sistema dei parchi urbani che va adeguatamente riprogettato e valorizzato".

Sistema Verde Urbano - "E' necessario per Cesena - illustra Valletta - dotarsi di un nuovo sistema naturale che preveda l'istituzione di un grande parco ed un sistema di parchi collegati fra loro da percorsi pedo-ciclabili, naturali e sicuri. Va valutata la possibilità, e forse l’unica occasione, di realizzare una grande area verde al centro della città all'interno del "Quartiere Novello": un'area centrale anche rispetto alla rete dei corridoi ecologici e alla rete della mobilità dolce. Occorre valutare se estendere l'area verde già previsto dal progetto (corridoio verde), in considerazione anche alla presenza contigua della vicina aerea edificabile (Quartiere Europa). Questo grande parco Novello  potrebbe fungere da grande hub della mobilità cittadina e intra-comunale, collegandosi con il parco della Buca di S. Egidio e  il Lungo Parco del Fiume Savio e con la gestione affidata a anziani, scuole e giovani coordinate da associazioni ambientaliste locali. Il parco si offrirebbe come strumento per ripensare e progettare la mobilità e come centro di attrazione di visitatori e turist"i.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il candidato sindaco "è anche necessaria la valorizzazione di tutti i percorsi pluvi (anche i più piccoli) così come avviene nelle più avanzate città, collegati da una rete di piste ciclabili e utili per lo sport all'aria aperta e per il benessere psico-fisico. Le scuole di ogni ordine e grado, e le Università cesenati ,potrebbero essere impegnate alla ricerca e alla sperimentazione sulle varie aree verdi (soprattutto sugli aspetti di flora fauna e coltivazioni autoctone) che saranno fruibili sempre e da chiunque".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento