Sel impallina Guiduzzi (M5S): "Sul reato di clandestinità da che parte sta?"

Sel: "Consigliera Guiduzzi, diventata improvvisamente così loquace su tutto, la pensa come Grillo e Casaleggio? Ma allora perché si astiene dal riconoscerlo, anche a costo, qui da noi, di una sicura impopolarità?"

Dopo aver brillato in questi anni per totale assenza di idee e di proposte in Consiglio Comunale, la consigliera 5Stelle Natascia Guiduzzi sta uscendo dal letargo in vista delle elezioni e investe la giunta di improperi e insulti su qualsiasi cosa, nel perfetto stile sguaiato dei suoi capi nazionali". Questa la nota di Sel, scoppiettante già dalle prime righe.

"Fieramente polemica anche contro i suoi “nemici” interni, epurati senza tanti complimenti per l’ottimo motivo che le fanno ombra, la consigliera Guiduzzi continua tuttavia a rimanere in silenzio a proposito delle indecenti e inqualificabili affermazioni di Grillo e Casaleggio in difesa del reato di clandestinità. Loro (Grillo e Casaleggio) non sono nuovi sul tema: l’uno ne ha fatto un cavallo di battaglia in Veneto per rubare voti alla Lega (e i voti, si sa, sono molo più importanti dei morti); l’altro è autore di un video-libro allucinante, nel quale pensa ancora più in grande, sognando la terza guerra mondiale, la sparizione di qualche miliardo di uomini dalla faccia della terra e la rinascita di una nuova e più ridotta umanità, ovviamente salvata e risanata attraverso il web".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma lei, consigliera Guiduzzi, diventata improvvisamente così loquace su tutto, perché di questo non parla? La pensa come Grillo e Casaleggio? Ma allora perché si astiene dal riconoscerlo, anche a costo, qui da noi, di una sicura impopolarità? Oppure è con gran parte dei suoi amici “cittadini” che stanno in Parlamento: ma allora perché non dichiararlo, anche a costo di esporsi, in nome dei principi, ai fulmini dei suoi capi? Consigliera Guiduzzi, non è un dettaglio. Sarebbe interessante sapere quanto conta, per lei, la morte di migliaia di poveri disgraziati rispetto ai calcoli su voti e poltrone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento