menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sel Cesena contro il M5S: "Irrilevante durante tutta la legislatura"

"Le opposizioni non hanno certo brillato per presenza e originalità. Soprattutto, hanno clamorosamente fallito intorno alla costruzione di una idea di città alternativa a quella del centro-sinistra. Se non stupisce il grigiore, certo non nuovo, del centro-destra, assolutamente deludente, su questo piano, è risultata la presenza del M5Stelle"

"Seguiamo - scrive Sel cesena - con attenzione il dibattito politico locale sulle prossime elezioni comunali. Abbiamo collaborato con impegno e lealtà nell'attuale maggioranza e riteniamo positivo il bilancio che il sindaco e la giunta possono tirare di questi anni così difficili e tormentati, i peggiori del secondo dopoguerra. Ci siamo particolarmente impegnati in difesa di quei servizi essenziali (scuola, assistenza, sostegno al lavoro, assetto del territorio) che più di altri identificano la cultura di governo della sinistra".

"Le opposizioni non hanno certo brillato per presenza e originalità. Soprattutto, hanno clamorosamente fallito intorno alla costruzione di una idea di città alternativa a quella del centro-sinistra. Se non stupisce il grigiore, certo non nuovo, del centro-destra, assolutamente deludente, su questo piano, è risultata la presenza del M5Stelle, insignificante e irrilevante nel corso di tutta la legislatura. Quale cittadino cesenate è oggi in grado di riconoscere una battaglia, un'idea, una proposta degna di questo nome partorita da tale movimento? Anche a Cesena, come a Roma, il M5Stelle vive solo di diatribe e conflitti intestini, degni più di una società segreta che di una realtà politica che si pretende nuova, aperta, democratica. A Roma si viene espulsi se si parla male di Grillo, a Cesena se si critica la Guiduzzi: si naviga tra il grottesco e il ridicolo".

"Il centro-sinistra si presenta con le carte in regola per governare questa città. E tuttavia la crisi ha colpito anche da noi, anche nella carne viva dei rapporti tra i cittadini e le istituzioni, come dimostrano i dati preoccupanti sul non-voto alle ultime elezioni politiche. C'è quindi bisogno, anche per il centro-sinistra, di una grande campagna di ascolto della città: intorno ai suoi problemi, ai suoi punti di forza, alle sue prospettive. Riteniamo le primarie di coalizione un momento irrinunciabile di tale campagna. Il sindaco ha avuto la sensibilità politica di fare questa proposta, così opportuna e importante, alla quale noi intendiamo rispondere con piena partecipazione, anche individuando un nostro candidato. Proprio per questo la discussione sulle primarie non può concludersi all'interno di un unico partito (sia pure quello più grande), ma deve coinvolgere l'intera coalizione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento