Politica Savignano sul Rubicone

Savignano: il M5S discute di sanità, viabilità, bilancio e botti di Capodanno

E' stata approvata la mozione del Movimento 5 Stelle che vieta l'uso di botti e petardi nella sera dell'ultimo giorno dell'anno per la salvaguardia delle persone deboli e degli animali

Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Mauro Frisoni, interviene sul Consiglio comunaledi Savignano che si è riunito giovedì. "Avevamo depositato tre interrogazioni, due di queste sui servizi della casa della Salute S.Colomba - esordisce l'esponente pentastellato -. In particolare sulla questione di un disservizio accorso ad un cittadino che si era presentato all’ambulatorio di osservazione e terapia, disservizio per il quale il primo cittadino prima fa la voce grossa su Facebook minacciando provvedimenti nei confronti dei medici e degli operatori sanitari, salvo poi minimizzare di fronte ai Consiglio. Anche la questione dell’H12 non ci convince perché non è chiaro il progetto di gestione di questo servizio e, se ancora ce ne fosse bisogno, giovedì sera ne abbiamo avuto la conferma. Fra l’altro, il sindaco ci ha fatto sapere che gli accessi all’ambulatorio di osservazione e terapie sono in diminuzione ed ha invitato tutte le forze politiche a sostenere la struttura".

"La terza interrogazione - continua il consigliere Christian Campedelli -  riguardava la questione del traffico limitato della Piazza Giovanni XXIII. Si tratta di una seconda interrogazione che presentiamo sullo stesso argomento in quanto l’amministrazione sembra proprio non venire a capo di questa situazione, a dir poco grottesca: l’accesso è limitato, ma di fatto si vedono automobili e mezzi scorazzare tutto il giorno. L’assessore alla sicurezza Bertozzi ha alla fine ammesso che la situazione deve essere risolta  e ha promesso che a breve verrà presentata una delibera in cui si prevede l'estensione dei giorni della ZTL e verranno intensificati i controlli; ci auguriamo che sia la volta buona".

E’ stata approvata invece la mozione del Movimento 5 Stelle che vieta l’uso di botti e petardi nella sera dell’ultimo giorno dell’anno per la salvaguardia delle persone deboli e degli animali: "Ci auguriamo che l’ordinanza venga emessa nei tempi previsti e che soprattutto vengano fatti i dovuti controlli". "Tra le delibere votate il M5S ha espresso parere contrario alla variazione di bilancio perché al suo interno - sostiene il capogruppo Frisoni - vi erano elementi non condivisibili come, per esempio, la decisione della Giunta di sottrarre seppur temporaneamente la quota destinata al quartiere Rio Salto, vincitore del concorso “bilancio partecipativo”; ancor meno condivisibile la spesa destinata a mostre fotografiche, una in particolare nella Vecchia Pescheria per un importo complessivo di oltre 13000 euro in occasione della Fiera di S.Lucia, cioè di più rispetto al budget destinato alla Fiera stessa (12000), decisione che ci sembra essere una contraddizione. L’assessorato dovrebbe gestire con più attenzione i fondi della cultura pensando anche a iniziative diverse che non siano solo la fotografia".

Astensione invece su un mutuo estinto perché, pur riconoscendo "che tutto ciò porterà dei risparmi nel senso che non ci saranno più rate da pagare". I due consiglieri del M5S hanno fatto notare "che la penale del 19% che l’amministrazione dovrà subire è a dir poco incredibile e, soprattutto, non si sa bene in quale capitolo verranno destinati i risparmi negli anni futuri. Come sempre, la Giunta non fornisce questo genere dettagli, noi abbiamo l’impressione che si navighi a vista e le politiche di bilancio rimangono oscure".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano: il M5S discute di sanità, viabilità, bilancio e botti di Capodanno

CesenaToday è in caricamento