menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ristori per la chiusura dell'E45, si apre uno spiraglio per le imprese che non li hanno ricevuti

In quinta commissione alla Camera, il presidente Fabio Melilli ha infatti annunciato che alcune proposte di emendamento al decreto legge del 31 dicembre scorso sono state riammesse dopo una serie di ricorsi e dopo il riesame delle presidenze

Si apre uno spiraglio per le imprese private, comprese quelle agricole, che non hanno ricevuto ristori per la chiusura del viadotto Puleto, sulla E45, nel 2019. In quinta commissione alla Camera, il presidente Fabio Melilli ha infatti annunciato che alcune proposte di emendamento al decreto legge del 31 dicembre scorso sono state riammesse dopo una serie di ricorsi e dopo il riesame delle presidenze. Tra queste proposte di emendamento c'era anche quella del deputato forlivese di Italia, Viva Marco Di Maio, che chiedeva appunto un ristoro per i danni subiti dalle imprese del settore privato, compreso quello agricolo, i cui lavoratori siano stati impossibilitati a prestare l'attivita' lavorativa, in tutto o in parte, a seguito della chiusura della strada SS 3-bis Tiberina E45 Orte Ravenna tra Romagna e Toscana per diversi mesi nel 2019. (fonte Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento