rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Politica

Rimossa l'auto del sindaco, il M5s: "Una disattenzione può capitare, non siano richiamati gli agenti della Polizia locale"

Sul caso interviene il M5S di Cesena che "ritiene che i quattro agenti di Pl non abbiano fatto altro che assolvere diligentemente ai propri doveri d’ufficio"

Il caso della rimozione dell'auto del primo cittadino, accaduto nel novembre 2022 a Cesena, era rimbalzato anche sulla stampa locale. In base alla ricostruzione del M5s cesenate erano le 6:30 del mattino quando l’auto del Sindaco Lattuca veniva rimossa con il carro attrezzi perché trovata dagli agenti della Polizia Locale in divieto di sosta nella via Mazzoni, luogo in cui gli ambulanti di lì a poco avrebbero allestito le proprie bancarelle.

Intervengono rilanciando il caso i pentastellati: "Il M5S di Cesena ritiene che i quattro agenti di Pl non abbiano fatto altro che assolvere diligentemente ai propri doveri d’ufficio, come recita testualmente l’Ordinanza valida all’epoca dei fatti emessa per la regolamentazione della circolazione e sosta durante il mercato ambulante, ordinanza che dispone che si possa derogare alla rimozione dei mezzi in divieto di sosta solo nel caso di veicoli degli operatori ambulanti".

Secondo il M5s di Cesena: "sono stati posti gli agenti al centro dell’attenzione pubblica facendo diventare il loro ineccepibile operato oggetto di controversia. Non vogliamo neanche pensare che ci possa essere un richiamo formale ai quattro agenti da parte del Comandante del Corpo di Polizia Locale perché sarebbe veramente un danno di immagine per la Pl. Sarebbe bel segnale da parte del sindaco evidenziare che gli agenti hanno fatto il loro dovere, magari scusandosi della disattenzione che può sempre capitare a sindaci e presidenti compresi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimossa l'auto del sindaco, il M5s: "Una disattenzione può capitare, non siano richiamati gli agenti della Polizia locale"

CesenaToday è in caricamento