Buda: "Crederò a Bulbi quando vedrò le dimissioni"

Il sindaco di Cesenatico: "Prendiamo atto delle sue preoccupazioni dovute ad un contesto di incertezza che dipende dal governo centrale"

Degli amministratori contattati in mattinata alla luce delle dichiarazioni del presidente della Provincia Massimo Bulbi solo il sindaco di Cesenatico ha risposto alla chiamata. Bulbi si è detto stanco di essere a capo di un ente additato come “Inutile e fautore di burocrazia” e ha minacciato le dimissioni. Roberto Buda dalla riviera ha esordito con un: “Al momento sto affrontando altri problemi” riferendosi allo strappo con il Pri culminato nella revoca del vicesindaco dell'Edera Bruna Righi.

“Il presidente è abituato a dichiarazioni eclatanti e gli crederò quando vedrò le dimissioni – dice Buda -, ma prendiamo atto delle sue preoccupazioni dovute ad un contesto di incertezza che dipende dal governo centrale che dovrebbe fare chiarezza anche sul tema province per permettere agli amministratori locali e provinciali di potersi organizzare al meglio”.

“Immagino che la sua sia una provocazione – prosegue Buda – io, personalmente sono a favore della riorganizzazione delle province, nello specifico dico sì alla regione Romagna e reputo interessante un passaggio intermedio, ma resto per l'eliminazione delle province”.
Quale potrebbe essere il capoluogo della regione Romagna? Una città che stia al centro della regione, ma Cesenatico – dice ridendo – potrebbe essere la succursale estiva”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento da palazzo Albornoz e da Bagno di Romagna tutto tace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento