menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neofascismo, i Giovani Socialisti: "A furia di gridare "al lupo al lupo" il lupo è arrivato"

Enrico Maria Pedrelli, prende la parola sulle recenti vicende che si sono susseguite a Cesena, tra "fascisti" e "antifascisti"

Il segretario regionale della Federazione dei Giovani Socialisti, Enrico Maria Pedrelli, prende la parola sulle recenti vicende che si sono susseguite a Cesena, tra "fascisti" e "antifascisti". "Esprimo la mia amarezza - esordisce -. Non per chi legittima i movimenti neri interloquendo o affittando immobili, ma per chi cerca di legittimare se stesso investendo su di una pratica antifascista inutile e dannosa. Chi ha ritenuto accettabile dare visibilità a loro, pur di dare visibilità a sé, ha fatto un danno irreversibile alla città: ha creato un problema che prima non c'era".

"Quando trovammo le insegne della nostra sezione Psi di Cesena ricoperte da adesivi di Casapound, non abbiamo detto niente aggiunge -. Pensiamo che nei limiti del possibile il neofascismo vada combattuto con una strategia di "terra bruciata": non va data loro alcuna visibilità né alcun pretesto, perché su cento persone che si indignano ne esiste una a favore. A chi punta sulla demonizzazione del nemico, per nascondere il proprio vuoto ideologico, noi giovani socialisti rispondiamo con la conoscenza del nemico".

Pedrelli annuncia che questo fine settimana il Psi sarà a Santa Sofia "per una scuola di formazione nazionale in cui giovani ragazze e ragazzi da tutta Italia saranno invece a tu per tu con i nostri nemici: fascisti, comunisti, la Chiesa, l'Occulto, liberisti, populisti e grillini, transumanisti e algoritmici, e persino noi stessi.  Conoscere l'altro per rafforzare la propria identità, è un'operazione intellettuale fondamentale per chi aspira a fare politica: qualcuno invece non l'ha mai fatto; si è preferito gridare "al lupo al lupo", e ora il lupo è venuto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento