Mercato Saraceno, tanti i progetti di promozione turistica: arriva anche un nuovo ostello

L'assessore Giovannini: "La nuova struttura ricettiva è stata ricavata dall'ex ufficio postale di Linaro, e avrà 6 posti letto"

L'amministrazione comunale di Mercato Saraceno fa il punto sul lavoro svolto negli ultimi anni sul tema del turismo. E lo fa presentando alcune novità, sia a livello di comunicazione che di proposte ricettive.

“Da anni - spiega il vice sindaco e Assessore Raffaele Giovannini - sentivamo la necessità di presentare il nostro territorio e le nostre attrattive cultuali e naturalistiche con una nuova veste, moderna ed accattivante, e nuovi strumenti. Grazie alla possibilità di contributi della Destinazione Turistica Romagna, e al buon lavoro svolto dagli uffici, stiamo concludendo un progetto di comunicazione turistica completo e innovativo. I mesi scorsi, Mercato Saraceno e le frazioni sono state interessate dalla visita di operatori video, che per quasi una settimana hanno battuto gli angoli anche più lontani del nostro territorio e fatto riprese che andranno a produrre clip video da promuovere sui social. Inoltre, una nuova guida, la prima vera guida turistica di Mercato Saraceno, sia cartacea che digitale, collegata tramite i QR code agli approfondimenti del sito turistico, che avrà una nuova interfaccia e nuovi contenuti, cosi come anche la cartellonistica del centro storico. La guida sarà bilingue, e i contenuti video saranno anche tradotti in LIS (lingua dei segni)".

"Altra bella novità è la nascita di un ostello nel comune di Mercato. La struttura ricettiva, un progetto al quale lavoriamo da tempo, in collaborazione con la comunità locale e il mondo dell'associazionismo, è stata ricavata dall'ex ufficio postale di Linaro, avrà 6 posti letto e sarà gestito dagli abitanti del posto. È una offerta unica nel panorama locale, e la valle del Borello, come anche quella del Savio, non potranno che godere di questa possibilità e offerta turistica. I lavori sono praticamente conclusi. Con qualche rifinitura e l'allestimento degli arredi, possiamo affermare che potrà entrare in attività entro l'estate".

“Questa Amministrazione – dichiara il Sindaco Monica Rossi – porta avanti con grande sforzo e tenacia un percorso di progettazione turistica culturale volta anche al reperimento di risorse economiche esterne. La cultura e il turismo, insieme allo sport e al volontariato, rappresentano il volano per il rilancio della crescita sociale della nostra comunità e per questo motivo abbiamo cercato di investire sia in termini strutturali che sulla promozione, considerando anche i grandi eventi che abbiamo la possibilità di organizzare sul nostro territorio”.

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento