menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una casetta di legno piena di libri: il M5S chiede la "Little Free Library" anche per San Mauro Pascoli

Il Movimento 5 Stelle di San Mauro Pascoli ha presentato una mozione, nella quale si chiede di predisporre la speciale libreria in Piazza Mazzini

Una piccola casetta di legno piena zeppa di libri, da dove ognuno può prenderne uno (o più) alla sola condizione di portarne un altro, per condividerlo. Il progetto si chiama "Little Free Library", nato nel 2009 a Hudson nel Wisconsin per mano di Todd Bol, e che si sta diffondendo in tutto il mondo. Il Movimento 5 Stelle di San Mauro Pascoli ha presentato una mozione, nella quale si chiede di predisporre la speciale libreria in Piazza Mazzini.

Già individuata anche la location: la galleria dove risiede il centro sociale “I sempre Zovan”. "Il costo per l'amministrazione pubblica sarà pari a 0 - affermano i pentastellati -. La costruzione e fissaggio sarà ad opera di volontari già coinvolti nell'iniziativa". "In principio - ricordano dal Movimento 5 Stelle - fu Todd Bol a Hudson, nel Wisconsin, che nel 2009 costruì la prima in ricordo di sua madre, insegnante con la passione per la lettura, e la pose nel suo cortile. Amici e vicini se ne innamorarono, così ne furono costruite altre, tutte con la scritta “free books”. Bol vide ben presto l’opportunità di realizzare, attraverso questa iniziativa, una vasta gamma di obiettivi per il bene comune, così fu fondata un’associazione, e l’idea si è diffusa in tutto il mondo".

Proseguono i pentastellati: "L’obiettivo principale non è solo quello di promuovere la lettura e l’alfabetizzazione attraverso la diffusione di biblioteche in tutto il mondo, ma anche rafforzare lo spirito di comunità. Le piccole biblioteche libere, infatti, riuniscono le persone e promuovono al contempo l’amore per la lettura, attraverso lo scambio gratuito di libri. L’idea vincente sta nell’avvicinare abitanti e passanti attorno ad un centro di aggregazione, rendendo così più vivibili e frequentate le comunità. Little Free Library reinventa il concetto di biblioteca: non più lontana, ma diffusa e a portata di tutti. La volontà di imparare, di promuovere la cultura, sembra nascere spontaneamente dai cittadini: grazie alla condivisione di libri, si creano momenti di socialità, ed il senso di legame non può che risultarne rafforzato. Il valore aggregativo di questo vero e proprio movimento solidale sta rendendo le Little Free Library un fenomeno mondiale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento