rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
La polemica / Mercato Saraceno

"Like" al post social col volto di Alice Buonguerrieri a testa in giù: chieste le dimissioni dell'assessore

Questa la richiesta formulata dai consiglieri comunali Nicholas Pellegrini (Fratelli d'Italia) e Ombretta Farneti (Lega)

"Può sembrare un piccolo gesto, ma nasconde un'irrispettosa forma di denigrazione, oltre che uno sgarbo istituzionale: quel like su Facebook al post che riporta un volantino di Alice Buonguerrieri, oggi deputato della Repubblica, posto a testa in giù non è degno di un amministratore pubblico. Per questo chiediamo le dimissioni dell'assessore Giulia Paci". Questa la richiesta formulata dai consiglieri comunali Nicholas Pellegrini (Fratelli d'Italia) e Ombretta Farneti (Lega). Paci è assessore alle politiche sociali e della famiglia, politiche della salute, accoglienza e integrazione, associazionismo e volontariato. "Deleghe importanti, che non si conciliano certo con il comportamento tenuto dalla stessa su Facebook", sottolineano i due esponenti d'opposizione.

L'immagine in questione evoca i fatti di piazzale Loreto. "Un chiaro riferimento a episodi violenti realmente accaduti nel lontano 1945, parte della storia della nostra Nazione e richiamati nel tempo dall'estrema sinistra come una minaccia nei confronti degli esponenti della destra - evidenziano i consiglieri comunali -. Lo spessore politico di un amministratore lo si riconosce anche dai piccoli gesti, ma questo 'mi piace' non può essere sottaciuto o minimizzato: è criticabile sotto ogni profilo e perseguibile dalla legge; sarà lo stesso deputato a valutare eventuali azioni in merito. Ma non è accettabile che sui banchi della giunta siedano amministratori pubblici che non rispettano candidati ed eletti, e che con il loro comportamento sui social contribuiscono a creare un clima avvelenato: chi ha l'onere e l'onore di rappresentare le istituzioni, dovrebbe esercitare il suo ruolo con responsabilità, dando esempio di rispetto per l'avversario politico. Chi si impegna nella pubblica amministrazione dovrebbe condannare gesti come questi, perché irrispettosi, denigratori ed evocativi di violenza; invece di esserne protagonista".

La mozione depositata in Comune a Mercato Saraceno, come anticipato, chiede le immediate dimissioni dell'assessore. E se l'amministratore non volesse fare un passo indietro di sua spontanea volontà, il gruppo di opposizione sollecita il sindaco Monica Rossi a ritirare le deleghe. "Trattandosi di una nomina fiduciaria il primo cittadino deve prendere formalmente e pubblicamente le distanze dall'atteggiamento irrispettoso e istituzionalmente inaccettabile tenuto dall'assessore Paci nel manifestare pubblico apprezzamento e pubblica condivisione dell'immagine oggetto del post pubblicato su Facebook durante l'ultima campagna elettorale - concludono Pellegrini e Farneti -. E' davvero un comportamento irrispettoso e denigratorio: con tale gesto Paci non ha mancato di rispetto solo a Buonguerrieri, dimostrando immaturità politica e inadeguatezza istituzionale, ma anche a tutti i cittadini che si riconoscono nel centrodestra e che intendono, al pari di altri, manifestare liberamente il proprio pensiero politico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Like" al post social col volto di Alice Buonguerrieri a testa in giù: chieste le dimissioni dell'assessore

CesenaToday è in caricamento