L'appello di Forza Italia: "Governo si attivi per il rientro di Urciuoli dal Kuwait"

Il cesenate Andrea Urciuoli, insieme a un collega portoghese, è bloccato da oltre dieci giorni in Kuwait

I deputati di Forza Italia, Simona Vietina e Galeazzo Bignami, presenteranno una interrogazione al Governo per chiedere che sia posta in essere "ogni azione utile, e in collaborazione con il Governo portoghese, per il rientro di Andrea Urciuoli, cesenate, e di Riccardo Pinela, portoghese". I due lavoratori sono infatti bloccati in Kuwait da ormai oltre dieci giorni per controversie legali sorte tra la Cmc, per la quale sono dipendenti, e alcune società locali.
“Sappiamo che il Ministero degli Affari Esteri sta seguendo già la vicenda – dicono i deputati -. Chiediamo che l’attenzione resti altissima e che non venga meno la determinazione nel comporre una situazione delicata che non deve mettere in pericolo chi si reca all’estero per lavoro. I nostri lavoratori che, con passione e dedizione, trascorrono all’estero anche interi mesi per portare alto il nome dell’Italia e della nostra economia, devono poter lavorare in condizioni di sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento