Martedì, 16 Luglio 2024
Politica Savignano sul Rubicone

Elezioni a Savignano, Giovannini: "Gli aiuti devono andare a chi è in difficoltà"

Riforma dell'ISEE e sussidiarietà orizzontale: queste le proposte del candidato sindaco Giovannini per un nuovo welfare comunale

Sussidiarietà orizzontale e riforma dell'ISEE (l'indicatore che rappresenta la situazione economica di un nucleo famigliare) per una nuova equità. Sono queste le parole chiave per Filippo Giovannini, candidato Sindaco del centrosinistra alle prossime elezioni amministrative, in tema di welfare comunale. "Entro il primo anno di governo della città - spiega Giovannini intervenendo sul tema - mi impegnerò a una riforma dell'ISEE affinché gli aiuti pubblici arrivino ai savignanesi che veramente sono in difficoltà, che veramente ne hanno bisogno e che, non meno importante, sono pronti a restituire questi contributi in termini di aiuto alla comunità. Infatti la mia idea è quella di prevedere uno spazio di partecipazione alle attività di volontariato per la comunità da parte di chi usufruisce del welfare comunale. Chi riceve deve essere a sua volta pronto a dare".

"Le parole chiave - prosegue Giovannini - saranno perciò sussidiarietà orizzontale e una nuova equità nell'assegnazione degli aiuti pubblici alle famiglie in difficoltà, per una Savignano di nuovo serena. Da questo punto di vista, molto importante è anche il contributo che possono dare le associazioni di volontariato, che vanno dunque valorizzate come la prima linea del welfare comunale. Le associazioni di volontariato attive a Savignano sono tante e di sicuro riusciranno a mettere a disposizione spazi e tempi accoglienti per la partecipazione di quei cittadini che usufruiranno dei contributi comunali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Savignano, Giovannini: "Gli aiuti devono andare a chi è in difficoltà"
CesenaToday è in caricamento