Politica

Fratelli d'Italia: "La contendibilità della Regione è un fatto importante"

"Fratelli d’Italia, grazie all’impegno e all’abnegazione di tutti gli attivisti, ha permesso di ottenere un risultato a dir poco eclatante"

"Oggi a distanza di una settimana dalla recente tornata elettorale regionale sento l’esigenza di fare alcune valutazioni politiche in qualità di portavoce FDI Cesenatico. Bonaccini ha vinto una battaglia molto contesa e incerta fino alla fine ma la questione della contendibilità dell’Emilia Romagna è un fatto importante, direi eccezionale, un segnale di malcontento e grande desiderio di cambiamento. A livello locale osservo che, nonostante il Presidente uscente sia stato riconfermato in regione, il PD a Cesenatico perde quota e si attesta come secondo partito dopo la Lega e questo è un dato di fatto".  E' la riflessione di Emilio Zarrelli, coordinatore di Fratelli d'Italia Cesenatico.

"L’altro dato di fatto riguarda Fratelli d’Italia, che grazie all’impegno e all’abnegazione di tutti gli attivisti, ha permesso di ottenere un risultato a dir poco eclatante: abbiamo raddoppiato i voti rispetto alle precedenti elezioni. L’escalation è evidente ed è sotto gli occhi di tutti: siamo passati da uno 0,73% delle elezioni amministrative del 2016, a un 3,58% delle politiche 2018 e al 5,40% delle europee 2019, attestandoci infine a un meraviglioso 10,33% alle regionali 2020: percentuale nettamente sopra la media nazionale e ora siamo il terzo partito in ordine di gradimento a Cesenatico. Ringrazio i 1326 cittadini che alle urne hanno scelto FDI, il loro voto ci ha confermato che la strada intrapresa è quella giusta e noi con profondo senso di responsabilità proseguiremo in tale direzione consci del fatto che fra pochi mesi inizierà la campagna elettorale per le amministrative". 

Prosegue Zarrelli: "Un ringraziamento particolare va anche a tutti gli elettori che, dopo la mia recente nomina, hanno percepito un cambiamento e un rinnovamento del partito a Cesenatico.    La nostra Presidente Giorgia Meloni e il Coordinatore Regionale Galeazzo Bignami sono orgogliosi del risultato ottenuto nella nostra città e sostengono che persone serie e credibili, politiche coerenti e ideali fermi paghino sempre. La prospettiva che ci poniamo è quella di mettere in evidenza la pessima gestione dell’attuale amministrazione proponendo quelle che secondo noi sono le buone ricette per far crescere la città".

"Vorremmo porre l’attenzione su temi che ci stanno particolarmente a cuore - conclude tasse locali troppo alte per i cittadini e per le imprese, gestione dei rifiuti troppo onerosa senza un adeguato ritorno di servizi, turismo senza un serio futuribile progetto che dia rilancio al settore, tassa di soggiorno spesa male e non rivolta al turismo, sociale con politiche inefficienti per le famiglie che si trovano sempre più in disagio, mancati progetti di investimenti strutturali che rendano la nostra città più appetibile per i turisti e più vivibile per i cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia: "La contendibilità della Regione è un fatto importante"

CesenaToday è in caricamento