Politica

Fondamenta chiede lumi: "A che punto è il progetto delle Pietre d'inciampo?"

"Ci rendiamo conto che l'iter possa richiedere del tempo per essere attuato, visto che si tratta di un progetto internazionale dell'artista tedesco Gunter Demnig"

Fondamenta-Cambiamo Cesena dal basso, chiede lumi sui tempi per il progetto delle "pietre d'inciampo". "Il 24 ottobre scorso, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione sulle "Pietre d’inciampo", un progetto che avevamo proposto in campagna elettorale, che è stato poi presentato dai gruppi PD e Cesena 2024, e che ha visto approvati gli emendamenti di Cambiamo (riconoscimento per i "giusti tra le nazioni" di Cesena) e Cesena Siamo Noi (mappa delle installazioni e approfondimento sulla comunità ebraica cesenate). L'installazione delle prime pietre (su 11 totali, in memoria degli ebrei cesenati deportati e mai più tornati) era prevista per il 27 gennaio, giorno della memoria, ma quasi un mese dopo nessuna pietra è ancora stata posata", spiega il movimento.

"Ci rendiamo conto - prosegue Fondamenta - che l'iter possa richiedere del tempo per essere attuato, visto che si tratta di un progetto internazionale dell'artista tedesco Gunter Demnig, per questo vorremmo sapere da cosa è dovuto il ritardo, se sono sorte delle complicazioni e in quali tempi si pensa di vedere le prime "pietre" posate. L'unanimità del voto del Consiglio Comunale così come il miglioramento della proposta con gli emendamenti presentati e il coinvolgimento attivo delle scuole, sono una vittoria per tutta Cesena e un giusto riconoscimento per tutte quelle persone a cui, deliberatamente, era stato negato persino il diritto ad essere riconosciuti come persone e trasformati solo in numeri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondamenta chiede lumi: "A che punto è il progetto delle Pietre d'inciampo?"

CesenaToday è in caricamento