"Fermate l'inutile strage delle nutrie"

Ci appelliamo all'amministrazione comunale di Cesenatico affinché rinunci all' "inutile strage" di nutrie programmata presso il parco di levante.

Axel Famiglini, segretario comunale del Pli di Cesenatico, lancia un appello a''amministrazione Buda "affinché rinunci all' "inutile strage" di nutrie programmata presso il parco di levante per la notte del prossimo 4 giugno, "in quanto incompatibile con i più comuni dettami del normale vivere civile. La nutria, parente prossimo del castoro, inizialmente importata nel nostro Paese per fini commerciali, non rappresenta alcun pericolo per l'uomo", afferma Famiglini.

"Nel caso specifico vive senza creare danni di particolare rilevanza lungo le sponde di un laghetto inserito all'interno di un parco pubblico, fatto che genera nei passanti mera curiosità e non certamente fobie prive di qualunque fondamento empirico - aggiunge l'esponente del Pli -. In tal senso appare assurda ed ingiustificata la decisione di sterminare la colonia di nutrie a suon di fucilate adducendo motivazioni estranee alla realtà della nostra dimensione locale e, oltretutto, ampiamente criticate e contestate altrove".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'idea di organizzare un "safari" nel cuore della notte all'interno di un parco pubblico con fucili e carabine in spalla per dare la caccia all'inoffensiva nutria da taluni rappresentata in maniera ridicola come il locale mostro di Loch Ness appare incompatibile con l'immagine civile ed accogliente che contraddistingue da sempre la città di Cesenatico in Italia e all'estero - continua Famiglini -. Invitiamo pertanto le autorità competenti a bloccare questa "esecuzione sommaria" di animali inermi e ad individuare modalità più consone, umane e socialmente accettabili per trattare l'eventuale e non prioritario problema "demografico" della colonia di nutrie residente presso il parco di levante".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento