Elezioni, Zoffoli: "Voto ai Popolari per Cesena per rendere equilibrata la coalizione"

"Il voto dato ai Popolari per Cesena è anche un voto essenziale per rendere equilibrata, moderata e centrale l’intera coalizione di cui i popolari sono parte e che sostiene Enzo Lattuca Sindaco"

"Andare a votare è l’impegno e la responsabilità di ciascuno, un diritto ed un dovere. Il voto di ognuno è l’espressione più bella e autentica di una democrazia che sa esprimersi, che valorizza, che tiene insieme le diversità, affidando a qualcuno il compito di governare dentro un sistema democratico di cui gli elettori sono protagonisti. L’invito che rivolgo è di scegliere e votare i Popolari per Cesena". Lo dichiara Gilberto Zoffoli, capolista dei Popolari per Cesena.

"Il voto dato ai Popolari per Cesena è un voto importante, per ciò che i popolari rappresentano in termini di ideali, di valori e di contenuti programmatici per Cesena e per questo momento. I Popolari provengono dalla cultura del po­polarismo, del cattolicesimo de­mocratico e dell’europeismo. Si ispirano alla solidarietà e alla sus­sidiarietà circolare che stanno alla base della Dottrina Sociale della Chiesa. Il desiderio dei Popolari è mettere al centro Cesena e le persone che vi abitano come bene comune e pro­porsi come “governo del servizio” per costruire nuove prassi genera­tive a sostegno della famiglia, del lavoro e dell’economia civile; per salvaguardare l’ambiente e la salu­te; per rinnovare scuola e cultura".

Posegue Zoffoli: "Il voto dato ai Popolari per Cesena è un voto di qualità per le persone che i popolari hanno messo in campo e a disposizione della nostra Città. Sono esponenti capaci e competenti, provenienti dall’associazionismo cattolico e sociale, dal volontariato, dalla società civile".

"Ma il voto dato ai Popolari per Cesena è anche un voto essenziale per rendere equilibrata, moderata e centrale l’intera coalizione di cui i popolari sono parte e che sostiene Enzo Lattuca Sindaco. Infine il voto dato ai Popolari per Cesena è un voto decisivo perché il Comune sia più “amico” e vicino ai cittadini e per determinare ed essere garanzia di quel cambiamento e novità che Cesena chiede e di cui ha bisogno: un’amministrazione trasparente, vicina alla gente, aperta al dialo­go e alla partecipazione de­mocratica che sappia valorizzare il mondo del Terzo Settore e della società civile organizzata".

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Ciclista investito, corsa in ospedale con un codice di massima gravità

  • "Notte del Liscio" movimentata: cercano di salire sul palco, poi calci e pugni ai Carabinieri

Torna su
CesenaToday è in caricamento