rotate-mobile
Verso le elezioni

Elezioni, Tassinari (Forza Italia): "Emergenza casa, fondi da garantire con continuità"

"Emergenza casa, anziani non autosufficienti, disabilità: sono temi da portare al centro del dibattito elettorale", evidenzia Tassinari

"Sono sempre di più le situazioni di emergenza che in questi ultimi mesi rilevo quotidianamente su questi temi ed è urgente che la politica affronti il problema con lungimiranza e adeguate risorse". Lo rimarca Rosaria Tassinari, candidata alla Camera dei Deputati per Forza Italia ed assessore al Welfare nel Comune di Forlì, secondo la quale occorre "un sostegno primario" per sostenere "l'emergenza casa", un fenomeno "in crescendo".

Spiega l'esponente berlusconiana: "Sono decine le famiglie che le amministrazioni locali sosengono completamente in tutti i loro bisogni. È un sostegno essenziale, che va garantito nella sua continuità. Purtroppo per fare questo i Comuni possono contare quasi unicamente su fondi delle amministrazioni locali, ma i bisogni sono tanti, le situazioni a cui si deve dare dare risposta sempre più numerose. Diviene fondamentale poter essere sostenuti anche da nuovi e ulteriori finanziamenti a livello statale. Nuove risorse, che dovrebbero però essere destinate direttamente ai comuni. Sono i comuni infatti che conoscono il territorio e le reali esigenze dei meno abbienti, le principali fragilità. Sarà mia priorità adoperarmi per raggiungere  questo obiettivo".

Ma per Tassinari "va poi considerata la necessità di un incremento del fondo statale della non autosufficienza finalizzato alla copertura delle rette per persone anziane e persone disabili nei centri resienziali e diurni, invariato nel tempo. I costi di gestione sono in crescita così come lo sono i bisogni di questa fascia di popolazione. Un sostegno in questo ambito sarebbe un valido sostegno alle famiglie già messe in forte difficoltà dalla pandemia e dai rincari energetici".

Inoltre "va garantita continuità al sostegno dei progetti finanziati dal Pnrr in ambito sociale finalizzati alla realizzazione di strutture per favorire la non istituzionalizzazione di pesone anziane e disabili a favore di percorsi di domiciliarità ed autonomia di vita. Tali fondi coprono i costi della parte strutturale e solo in maniera minoritaria i costi di gestione per tre anni. E' evidente che necessita di sorveglianza la disponbilità a livello statale di risorse affinchè i progetti abbiano un respiro continuativo nel tempo con fondi derivanti dal governo centrale". Conclude la candidata alla Camera: "È questo un tema su cui sono fermamente intenzionata ad attirare l'attenzione del dibattito politico nazionale. Lavorerò anche su questo con tutto il mio impegno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Tassinari (Forza Italia): "Emergenza casa, fondi da garantire con continuità"

CesenaToday è in caricamento