Politica

Elezioni in Grecia, da Cesena e Forlì ad Atene per sostenere Syriza

"Va cambiata, questa Europa", afferma Jacopo Rinaldini, segretario di Rifondazione Comunista di Cesena Circolo “Sanzio Togni”.

Anche da Cesena e da Forlì venerdì si recheranno ad Atene diversi sostenitori di Syriza, partito capeggiato da Alexis Tsipras e che, stando ai sondaggi, si attesta come primo partito greco. "Non potevamo mancare all’appuntamento delle elezioni in Grecia, che si terranno il venticinque gennaio, perché si tratta di un momento storico di enorme importanza per l’Europa e per la sinistra (pure quella italiana). Va cambiata, questa Europa", afferma Jacopo Rinaldini, segretario di Rifondazione Comunista di Cesena Circolo “Sanzio Togni”.

"Va cambiata radicalmente e al contempo si deve mantenere lo spirito originario con cui è stata concepita. Vogliamo mantenere vivo il pensiero di Altiero Spinelli - Rinaldini -. Una possibile vittoria di Alexis Tsipras rappresenterebbe un primo vero secco no all’austerity e al rigore, dogmi a cui nessuno sembra riuscire a sottrarsi; si andrebbe verso la rinegoziazione dei vincoli imposti dalla Merkel, la quale sembra essere piuttosto spaventata dall’idea che la Grecia possa socializzare il debito sovrano. Continuo è, del resto, il mantra della Bce: “se Tsipras vince non si acquisteranno titoli greci”. Inaccettabile".

"Inaccettabile è che i mercati possano giocare con la democrazia e con le scelte dei singoli cittadini. Qualora Syriza dovesse divenire effettivamente il primo partito greco si potrebbe cominciare a ragionare attorno a una sorta di “New deal” europeo, basato sulla creazione di milioni di posti di lavoro: le proposte di Syriza non vanno a favore unicamente del popolo greco, ma di tutti i popoli facenti parte della Comunità Europea - conclude Rinaldini -. La piccola delegazione cesenate sarà ad Atene per ribadire, con la sua presenza, che i nemici dell’Europa e dei popoli europei sono i banchieri, gli speculatori, le grandi multinazionali e che i contrasti non sono tra paesi ma tra singole classi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni in Grecia, da Cesena e Forlì ad Atene per sostenere Syriza

CesenaToday è in caricamento