Elezioni amministrative 2019: il direttore del Mercato coperto scende in campo con una nuova lista civica

Rossi non esclude di poter diventare un polo attrattivo per molte realtà che finora hanno lavorato bene ma che forse, da sole, non possono avere l'incisività di un gruppo più coeso e ricco di sfaccettature

In un clima politico un po' frammentato e in attesa delle elezioni amministrative del 2019, la sfida si fa ogni giorno più interessante. A scendere in campo, in questi giorni, con una lista civica dal nome ancora non reso pubblico ma che è già stato abbozzato, è Andrea Rossi, direttore del Mercato Coperto di Cesena che, da qualche mese, è tornato a rivivere proprio grazie a Volputas, la società di cui lo stesso Rossi fa parte e che ha preso in gestione la struttura.

Rossi é anche socio e partner di Ferretti Consulting (società di consulenza direzionale che affianca l'imprenditore e il management nelle scelte aziendali per lo sviluppo e la crescita del business) e, insieme a Luigi Di Placido, gestisce per l'appunto anche il Teatro Verdi e La Cantera. Un "uomo del fare", un professionista, finora lontano dalle logiche politiche, che però ha sentito l'esigenza di mettersi in gioco e fare qualcosa di positivo anche per la città dove vive e lavora.

"Parto dalla mia esperienza di professionista, di uomo pratico che, come obiettivo, ha la risoluzione dei problemi - spiega Rossi - Proprio per questo mi porrò nei confronti di tutti gli altri partiti o movimenti senza schemi o preclusioni. Ci confronteremo sui problemi, non sulle ideologie. Mi piacerebbe aggregare anche altre realtà cesenati. Ci sono tantissime risorse in città che, alla fine, se non ben convogliate vanno disperse. Sono tutte valore aggiunto e solo unendoci potremo vedere la luce di un cambiamento". Rossi non esclude, infatti, di poter diventare un polo attrattivo per molte realtà che finora hanno lavorato bene ma che forse, da sole, non possono avere l'incisività di un gruppo più coeso e ricco di sfaccettature. "La mia parola d'ordine - conclude Rossi - è credibilità. Per il resto piano piano ci presenteremo alla città facendoci conoscere e, spero, acquisendo consenso". Di sicuro la lista civica di Rossi sarà alternativa al Pd di Enzo Lattuca. Non è escluso, invece, che possa attirare e convogliare le forze di centrodestra che ancora non sembrano aver trovato un baricentro su cui muoversi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento