menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Degrado e atti di vandalismo vicino area scolastica: bottiglie e siringhe lungo la strada"

Il problema, afferma Pompignoli, "è noto da anni e ripetutamente denunciato. più di un anno fa, come riportato anche da diversi media locali"

Il consigliere Massimiliano Pompignoli del gruppo Lega Nord Emilia-Romagna ha presentato alla Giunta un'interrogazione nella quale si chiede di "intervenire nei confronti del Comune di Cesena per verificare quali iniziative siano state assunte, evidentemente senza risultati, per sanare lo stato di degrado e insicurezza in cui versa l'area scolastica del Cubo in cui si trova il liceo Monti".Afferma Pompignoli: "Più di un anno fa, citato anche da diversi media locali, a fronte di denunce di spaccio e vandalismo nel parcheggio sotterraneo, il sindaco Paolo Lucchi propose di chiudere il parcheggio. Soluzione contestata da più parti, in quanto situazioni del genere non si risolvono chiudendo aree destinate a pubblica utilità ma sorvegliandole e garantendo sicurezza. Di fronte alle proteste, l'Amministrazione comunale decise, quindi, di mantenere aperte il parcheggio, assicurando che sarebbero stati intensificati i controlli da parte del soggetto gestore (Atr) e delle forze dell'ordine e che si sarebbero avviati interventi per rendere sicura l'area scolastica sovrastante"". Il consigliere chiede anche "come sia possibile che, nonostante le ripetute denunce e le testimonianze dei media locali, la situazione sia rimasta invariata e a chi imputare le responsabilità per non aver assunto atti risolutivi e per non aver messo in campo attività di prevenzione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento