Città delle Colonie, Scaramuzzo (FI): "Bene l'arretramento degli edifici"

"Il progetto Masterplan che prevedeva la riqualificazione dell’area a nord di Cesenatico, in cui insistono numerosi edifici dismessi una volta adibiti a colonie marine, ha visto la luce nel 2011, un progetto che la giunta Panzavolta"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il progetto Masterplan che prevedeva la riqualificazione dell’area a nord di Cesenatico, in cui insistono numerosi edifici dismessi una volta adibiti a colonie marine, ha visto la luce nel 2011, un progetto che la giunta Panzavolta ha presentato proprio nelle ultime fasi del mandato, e sbandierato poi in campagna elettorale come fondamentale per la città. La giunta Buda ha ereditato quel progetto e per il bene della città ha, giustamente e doverosamente, deciso di verificare la sua congruità con le reali necessità e con la propria visione di quella che, secondo noi, dovrà essere la città del futuro.

Era nostro diritto chiedere cose diverse dal precedente Masterplan nell’ottica di una riduzione dei volumi e d’arretramento degli edifici fronte mare per preservare una zona spiaggia ampia e più rispondente alla crescente consapevolezza di rispetto della natura e di consumo del territorio.

Ci rendiamo conto che si tratta di una scelta controcorrente, non abbiamo sposato la linea di chi voleva riproporre un modello urbanistico già superato, soprattutto se questo deve avere una valenza turistica.

Abbiamo apportato modifiche meno invasive e dopo tutti i passaggi previsti, il consiglio comunale ha cosi approvato l’accordo preliminare denominato Città delle Colonie- Ambito 1.

Spiace che amor della polemica, che per rimanere fedeli alla linea politica dei duri e puri, l’opposizione (il PD) non abbia avuto il coraggio di votare a favore di un progetto di cui la loro parte politica è storicamente responsabile.

Oggi, finalmente possono partire quei lavori che, da più parti sono stati invocati e noi siamo contenti che questo possa avvenire nel rispetto dell’ambiente e nell’ottica di una città più bella per i suoi cittadini e per i turisti.

Francesco Scaramuzzo, consigliere Forza Italia

Torna su
CesenaToday è in caricamento