menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesenatico Servizi, assunzione di personale. Perplessità del M5S

"Ad una lettura distratta potrebbe apparire come una bella notizia, tuttavia ci lascia alquanto perplessi", esordiscono i consiglieri del Movimento 5 Stelle Danilo Ceccaroni e Giuliano Fattori

Nei prossimi mesi Cesenatico Servizi avvierà la selezione di personale al fine di assumere sette persone, una in trasferimento dal Comune di Cesenatico, e sei attraverso la pubblicazione di apposito bando (più una nuova assunzione prevista per il 2020). "Ad una lettura distratta potrebbe apparire come una bella notizia, tuttavia ci lascia alquanto perplessi - esordiscono i consiglieri del Movimento 5 Stelle Danilo Ceccaroni e Giuliano Fattori -. Innanzitutto per le modalità con cui l’assunzione avverrà: dopo una scrematura dei curricola ad opera di un’agenzia specializzata, sarà il consiglio d'amministrazione della partecipata del Comune a decidere a chi assegnare il posto di lavoro: quindi un organo politico, nominato dal Sindaco Gozzoli, deciderà di fatto quali persone saranno assunte. Perlomeno questo incredibilmente quanto dichiarato nel comitato di controllo sulla Cesenatico Servizi dello scorso 27 dicembre".

"Niente di illegittimo, sia chiaro, anche se il regolamento di selezione del personale di Cesenatico Servizi non prevede questa modalità - prosegue l'esponente pentastellato -. Ma la trasparenza tanto sbandierata da Gozzoli è davvero rimasta nei volantini della passata campagna elettorale? Altra perplessità è data dal fatto che Cesenatico Servizi è già costituita da molti amministrativi che replicano figure già presenti all’interno del comune mentre la gestione della maggior parte dei lavori è data in appalto a società o cooperative esterne: ciononostante ben 4 nuovi assunti rivestiranno compiti amministrativi e solo 2 saranno assegnati al verde pubblico".

"Avendo già in altre occasioni il MoVimento 5 Stelle evidenziato le criticità della partecipata pubblica si ritiene che dopo queste assunzioni nulla cambierà - attaccano i pentastellati -. Oltretutto, per una società che presenta a bilancio già più di 1 milione e 300 mila euro di costi del personale, è davvero così prioritaria l’assunzione di ben 7 nuovi dipendenti, specialmente in mancanza di un "piano delle assunzioni" che permetta di capire se c'è ragionevolezza in queste scelte? L’unica, logica, possibile conclusione è che l'amministrazione Gozzoli dopo quasi 3 anni non solo non è riuscita ad efficientare Cesenatico Servizi con il risultato di un verde pubblico inadeguato, ma si continuano a ripetere le vecchie logiche di partito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento