Cesenatico e il caso del circolo tennis, il M5S: "Gestione del bando imbarazzante"

Fin da subito, ricorda l'esponente pentastellato, "il Movimento 5 Stelle di Cesenatico ha criticato il bando e la riassegnazione al vecchio gestore considerandolo irricevibile"

Il Movimento 5 Stelle di Cesenatico, attraverso il consigliere comunale Giuliano Fattori, attacca l'amministrazione Giunta sulla gestione del bando del circolo tennis a Boschetto, definendola "imbarazzante". Fin da subito, ricorda l'esponente pentastellato, "il Movimento 5 Stelle di Cesenatico ha criticato il bando e la riassegnazione al vecchio gestore considerandolo irricevibile. La cadenza cui si sono concatenati i singoli eventi, alla conclusione delle scelte sull’assegnazione del Circolo di Via Cesare Abba, avevano dell’incredibile: il precedente concessionario dell’impianto sportivo, ad agosto costituisce una associazione/società sportiva, e qualche settimana dopo scrive al comune per restituirgli il circolo con un anno di anticipo sulla data prevista". 

Esterna Fattori: "Con determina dirigenziale numero 645 del 28 settembre 2017 si prende atto della rinuncia alla gestione e si ritiene di accoglierla per evitare il rischio di eccessivo aumento del credito che il comune di Cesenatico vanta: infatti il gestore è insolvente per tutta l’annualità 2017 e parte del 2016, per un importo pari ad oltre 37 mila euro. Qualsiasi altro concessionario pubblico dopo quasi 2 anni di insoluti sarebbe stato sfrattato d’ufficio. Pochi giorni dopo usciva un bando limitato alle sole associazioni/società sportive del territorio che l’ex concessionario vince attraverso la neonata associazione, offrendo 5.100 euro anziché i 28.000 euro pattuiti nel precedente contratto".

Continua il consigliere comunale: "Trascorrono ben 5 mesi e all’avvio della stagione turistica apprendiamo il vincitore è escluso a favore del secondo ed ultimo partecipante (ricordiamo che i partecipanti erano in tutto tre ma il terzo, nonostante non sia stato escluso, non rispondeva ai discutibili criteri selettivi del bando gestendo un’associazione sportiva fuori territorio comunale). A questo punto attendiamo che il comunicato stampa del comune venga formalizzato da documenti istituzionali per poter valutare quali azioni mettere in atto per tutelare gli interessi della collettività a fronte di un bando imbarazzante. Dopo aver malamente difeso in Consiglio Comunale le proprie scelte rispondendo alle 2 interpellanze fatte dal Movimento 5 Stelle, anziché annullare il tutto subito si è voluto attendere a dopo Pasqua affinchè il sindaco Gozzoli facesse un passo indietro. L’aver atteso tanto non cambia il giudizio politico sulla vicenda".  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento