Politica

Cesena Siamo Noi illustra la sua Casa Bufalini: "Non sia una scatola vuota"

"Il nascente laboratorio di Casa Bufalini dovrà relazionarsi con il complesso della Biblioteca e dell'Archivio", sottolinea Vania Santi

Venerdì alle 18.30 nella "Casa della Città" in Galleria Oir, Cesena Siamo Noi incontra la cittadinanza per discutere del progetto "Casa Bufalini", lo storico edificio che fu residenza di Maurizio Bufalini, senatore, intellettuale e medico cesenate, protagonista di un progetto di riqualificazione urbana finanziato con fondi europei e regionali.

Una serata in cui verrà illustrato il progetto dell'attuale amministrazione comunale e che metterà al centro il rapporto che Casa Bufalini dovrà necessariamente avere con l'adiacente Biblioteca Malatestiana e con i resti dell'abside dell'antica chiesa dei Malatesta.

"Non vogliamo che in città si costruisca una 'scatola vuota'" – commenta Vania Santi, di Cesena Siamo Noi. "Il nascente laboratorio di Casa Bufalini dovrà sorgere relazionandosi con il complesso della Biblioteca e dell'Archivio. Per far questo servirà la cooperazione di tutte le realtà culturali cesenati: Cesena Siamo Noi ha le idee chiare su questo e saremo felici di condividerle con tutti i partecipanti all'incontro di questa sera". Alla serata parteciperanno come ospiti Daniele Vaienti di Ute – Università della Terza Età e il medico Giancarlo Cerasoli. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena Siamo Noi illustra la sua Casa Bufalini: "Non sia una scatola vuota"
CesenaToday è in caricamento