Cesena SìAmo noi approfondisce la variante di salvaguardia

Il Movimento di Tutela dei Beni Comuni "Cesena SìAmo Noi" ha tra i propri obiettivi quello di favorire la massima informazione ed il coinvolgimento sociale nei processi di trasformazione del territorio

Il Movimento di Tutela dei Beni Comuni "Cesena SìAmo Noi" ha tra i propri obiettivi quello di favorire la massima informazione ed il coinvolgimento sociale nei processi di trasformazione del territorio. “Questo perché dalla pianificazione urbanistica, che modella permanentemente l’ambiente e gli spazi in cui viviamo e vivranno i nostri figli, dipende la qualità della nostra vita”, spiegano dalla lista civica..

“Con questi presupposti ci siamo occupati della recente Variante al Piano Regolatore Generale o PRG 2000. Il 6 Febbraio 2014 è stata adottata in Consiglio Comunale a Cesena la cosiddetta “Variante di Salvaguardia”.

“Le principali modifiche che questo provvedimento apporta al vigente Piano si possono riassumere nei seguenti temi: lo stralcio (cioè l'eliminazione) di 39 aree di trasformazione (A.T.) previste nel vigente PRG con una conseguente riduzione del consumo di suolo (164 ettari); l’inserimento in Piano di due nuove aree produttive, frutto di distinti accordi avvenuti tra l’amministrazione comunale e due aziende private, che dovrebbero promuovere lo sviluppo delle imprese locali e la creazione di nuovi posti di lavoro; l’adeguamento normativo del Regolamento Edilizio in funzione dell’entrata in vigore dei nuovi indici di calcolo delle superfici emanati dalla Regione (L.R. 15/2013).”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste tematiche possono sembrare molto tecniche, ma comportano risvolti sociali importanti, sia in termini economici, che di sicurezza e salute per una parte consistente della cittadinanza. Per questo motivo vorremmo chiarirne i contenuti e le criticità per tutte le persone non propriamente “addette ai lavori” perché possano prenderne coscienza e, esercitando un proprio diritto, svolgere un ruolo attivo in questi processi. Ad ognuno dei suddetti punti sarà dedicato un nostro pezzo-comunicato stampa specifico da far uscire nei prossimi giorni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento