Bilancio 2012: il Pri chiede meno tasse e più coraggio

Il partito ritiene che, per far fronte ai disagi della neve, l'impostazione sia stata quella di inasprire la tassazione senza prevedere una razionalizzazione della spesa corrente

Il Pri ritiene che il bilancio 2012 presentato dal sindaco Lucchi possa essere rivisto in un'ottica di “meno tasse, più coraggio”. Il partito ritiene che, per far fronte ai disagi della neve, l'impostazione sia stata quella di inasprire la tassazione senza prevedere una razionalizzazione della spesa corrente. Proprio come liberali e Pdl anche l'edera teme che si venga a creare un “tesoretto” che servirà alla maggioranza in vista delle elezioni amministrative.

In “soldoni” il Pri chiede che parte degli stanziamenti per la riqualificazione di piazza della Libertà venga destinato all'installazione di impianti di video sorveglianza e di abbassare l'aliquota Imu per la seconda casa fino al 9,6. Di conseguenza si alza quella sulla prima abitazione allo 0,5.
Da togliere invece dal piano investimenti, oltre alle spese per Piazza della libertà, l'adeguamento delle sedi di quartiere, la fondazione per la città e l'adeguamento del palazzo comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento