Casali (Libera Cesena): "Agricoltura dimenticata, si pensa solo a CesenaLab"

“Ho sempre avuto il sentore che il nostro Sindaco e la sua Giunta PD fossero poco attenti all’agricoltura cesenate considerandola un mero retaggio del passato"

“Ho sempre avuto il sentore che il nostro Sindaco e la sua Giunta PD fossero poco attenti all’agricoltura cesenate considerandola un mero retaggio del passato. Una svista colossale nella modernità di un contesto che sta ponendo proprio l’agricoltura al centro dello sviluppo mondiale. Aggiungiamo, così per inciso, che il Made in Italy (fatto anche di tante produzione enogastronomiche) è il terzo marchio più diffuso al mondo dopo VISA e Coca-Cola. Un motivo in più per coltivarla e bene”, lo dice polemicamente Marco Casali, capogruppo di Libera Cesena.

“Nonostante ciò, quando si parla di sviluppo, innovazione e impresa, pare che l’attività agricola sia marginalizzata e derubricata a produzione hobbistica. Non a caso non si è capito il grave danno simbolico per Cesena per la dipartita del Macfrut. Si è pensato a far cassa, perdendo irrimediabilmente una cassa di risonanza mondiale per la nostra città e i suoi agricoltori. Ma di questo ne abbiamo già lungamente discusso. Se questo è il quadro di riferimento non giunge quindi nuova l’ennesima scivolata di una Giunta che pensa di consolidare l’incubatore CesenaLab con idee per crescere senza comprendere, nel nuovo contesto di sviluppo e allargamento della compagine, il mondo agricolo”

“E’ questa la triste realtà che emerge quando la miopia politica, alcuni dicono il dirigismo, la fa da padrone. Si legge, nella delibera di Giunta dello scorso 31 luglio: “ampliando la base degli aderenti….che possano garantire un maggiore collegamento con il mondo del lavoro…con l’imprenditoria locale…”. Dall’elenco delle rappresentanze manca l’agricoltura. Un vero dramma”, conclude Casali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento