menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Papperini (M5S) scrive un libro sulla sua vita da attivista, con prefazione di Dario Fo

"Buona Rivoluzione a Tutti" è il titolo del libro scritto dal consigliere comunale del M5S Alberto Papperini. La presentazione pubblica del libro è programmata per venerdì 19 Giugno alle ore 21.00 presso il Museo della Marineria di Cesenatico

“Buona Rivoluzione a Tutti” è il titolo del libro scritto dal consigliere comunale del M5S Alberto Papperini. La presentazione pubblica del libro è programmata per venerdì 19 Giugno alle ore 21.00 presso il Museo della Marineria di Cesenatico. Il primo libro di Alberto Papperini ripercorre le tappe di quella che lui definisce la sua maturazione civica nel suo ruolo politico.

Il libro assume poi un carattere più accademico nell'affrontare quella che Papperini descrive come il metodo da applicare per dare valore alla parola “collettività”. Entrando nel merito di quelle che possono essere le particolarità della Democrazia partecipata, l'autore si focalizza sulle regole da rispettare nel caso si volesse intraprendere un personale impegno a favore della cosa pubblica e quindi della collettività. Il libro è stato impreziosito dalla prefazione scritta dal Premio Nobel Dario Fo, amico dell'autore.

Ecco un breve passaggio tratto dalla prefazione di Fo, che a Sala di Cesenatico ha una casa e che spesso si vede col gruppo romagnolo dei 5 Stelle: “Nel suo scritto Alberto Papperini racconta bene le difficoltà che ha riscontrato quando ha iniziato a riunirsi con i suoi concittadini e si è trovato a dover coordinare gli eventi e gli interventi. Tutto ciò è stato possibile solo grazie a quella che lui definisce una maturazione civica sua e dei Cesenaticensi che si sono uniti a lui, ben consapevoli della potenza innescata dall’azione del singolo per il bene comune. E non poche sono le difficoltà che ha riscontrato Alberto nella sua attività: se negli anni settanta c’erano il terrorismo, i sequestri, le bombe molotov fuori dai teatri, oggi come narrato nel libro, i metodi si sono fatti più subdoli; i politici, davanti a chi manifesta il dissenso, per prima cosa cercano di ‘comprare’ chi lo manifesta e se non ci riescono utilizzano l’arma della delegittimazione sfruttando ogni mezzo possibile. Proprio quando credi di aver trovato la chiave di volta per condurre un giusto rapporto con i tuoi, ebbene questa chiave diventa spesso faticosa e difficile da gestire”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento