Politica

Bagno di Romagna, il sindaco Baccini replica al gruppo di minoranza: "Solo offese personali"

"Quello che emerge nella sostanza è che i consiglieri del gruppo “Insieme per il Futuro” sembra siano esclusivamente concentrati su se stessi e mossi dalla ricerca di visibilità"

Botta e risposta tra il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini e il gruppo consiliare "Insieme per il futuro", animi molto tesi. Il sindaco replica all'intervento del gruppo di minoranza che aveva detto che "e' ormai consuetudine che il sindaco del Comune di Bagno di Romagna si distingua per il fatto di replicare alle interrogazioni dell'opposizione consiliare con stizza, insofferenza e aggressività. Ciò avviene talvolta anche verso le iniziative più tranquille se non addirittura animate da spirito collaborativo. E' il caso dell'interrogazione avanzata dal nostro gruppo in data 26 marzo scorso con cui, in modo pacato e collaborativo, si suggeriva all'amministrazione comunale se non ritenesse di chiedere alla regione di inserire gli gli operatori termali nella lista prioritaria per le vaccinazioni anticovid-19, riconoscendo la loro affinità con gli operatori sanitari".

Non si è fatta attendere la replica di Baccini: "Purtroppo, ancora una volta, mi trovo di fronte a comunicazioni del gruppo di minoranza “Insieme per il Futuro” che contengono giudizi di carattere personale e offensivi. Pur cercando sempre di rispondere con impegno e rispetto ad ogni interrogazione e richiesta, con l’ultima esternazione di sabato è la terza volta che il gruppo di minoranza Insieme per il Futuro rivolge offese dirette e personali. A partire dagli ultimi giorni della campagna elettorale, in cui oltrepassarono gravemente i limiti del rispetto, per poi leggere affermazioni talmente aleatorie quanto offensive nell’interrogazione “senza risposta” del 25 marzo scorso, per arrivare ora alla comunicazione del 23 aprile, in cui aggettivano direttamente la persona.  In tutto questo, paradossale poi è che a livello politico pretendano anche di ricevere risposte compiacenti alle proprie richieste. Se avere posizioni diverse li turba talmente tanto da arrivare alle offese, nelle prossime occasioni potrei rispondere semplicemente: “bravi”.

"Quello che invece emerge nella sostanza - prosegue Baccini - è che i consiglieri del gruppo “Insieme per il Futuro” sembra siano esclusivamente concentrati su se stessi e mossi dalla ricerca di visibilità, piuttosto che impegnati in un dialogo costruttivo e realmente collaborativo, che richiederebbe modi diversi e distanti da quelli adottati. Mi si definisce come “insofferente”. Ma anche in questo caso non si coglie nel segno, perché in realtà l’unica cosa che realmente mi infastidisce non sono le loro offese, ma il fatto di dover distogliere attenzione e tempo all’operare in favore della nostra Comunità e dei nostri Cittadini, ciò su cui vorrei unicamente concentrarmi. Non condivido né stile né merito di questo modo di operare, che però è un buon biglietto di presentazione dei suoi autori per qualificarsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di Romagna, il sindaco Baccini replica al gruppo di minoranza: "Solo offese personali"

CesenaToday è in caricamento