La Cesena che non ti aspetti: a spasso per secoli, osterie e storie di vino

Un percorso ricco di fascino e curiosità che racconterà Gabriele Papi, giornalista e studioso di storia locale, protagonista sabato di una passeggiata per la città a spasso per secoli, osterie e storie di vino

C’è una Cesena del vino che non ti aspetti. Fatta non solo di produttori riuniti nel Consorzio Olio e Vino della Colline Cesenati, ma anche di racconti, aneddoti e storie racchiuse nel comune denominatore di Bacco. Un percorso ricco di fascino e curiosità che racconterà Gabriele Papi, giornalista e studioso di storia locale, protagonista sabato di una passeggiata per la città a spasso per secoli, osterie e storie di vino. Il ritrovo è alle 11,00 davanti alla Biblioteca Malatestiana, la partecipazione è gratuita nell’ambito del Cesena Wine Festival.

Che il feeling tra la città Malatestiana e il vino sia di lungo corso lo testimonia la celebre “Storia Naturale” di Plinio che poneva il “Cesenate” tra gli oltre cento migliori vini dell’Impero Romano. Ancora più esplicito era stato il tedesco amanuense Mathias Kuler, copista laico nella bella e tutt’oggi intatta biblioteca Malatestiana di Cesena. Al termine del suo certosino lavoro immerso tra i codici se ne andava nella taverne della città a inebriarsi di nettare, tanto da lasciare scritto in latino: “Tutto ciò che ho guadagnato l’ho speso in buon vino all’osteria di donne”. Sono solo due delle tante testimonianze che Papi illustrerà a spasso per i vicoli cittadini, molti dei quali ancora oggi portano segni e riferimenti alla storia gastronomica della città.

Sempre a proposito di storie di vino in Romagna, domenica alle 17 la Biblioteca Malatestiana ospiterà due illustri studiosi dell’Associazione Le Vite dei Cesenati: Giancarlo Cerasoli che parlerà “In Vino Sanitas: il vino nella medicina popolare della Romagna” e lo storico Pier Giovanni Fabbri su “Il vino nella Cesena del Quattrocento”. L’ingresso a entrambi gli incontri è gratuito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E a riprova del volto turistico della città, in occasione del Cesena Wine Festival l’ufficio turistico del Comune ha predisposto un pacchetto speciale che comprende soggiorno, visita guidata gratuita alla Biblioteca Malatestiana, alla Rocca Malatestiana, a Villa Silvia-Carducci e al museo Musicalia, e una proposta per le due giornate di degustazione dl Festival, con uno sconto per l’entrata a entrambi gli eventi di sabato e domenica. Il pacchetto turistico si completa con un kit di benvenuto presso la camera dell’hotel con materiale promozionale del territorio e l’Offerta della Cesena card che dà diritto a prezzi convenzionati con i ristoranti del centro. Per informazioni Ufficio Turistico tel. 0547 356327. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento