Sabato, 13 Luglio 2024
Eventi

Anche Cesena partecipa alla XIV Settimana nazionale della Cultura

Anche Cesena aderisce alla XIV edizione della Settimana della Cultura, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, in programma dal 14 al 22 aprile

Anche Cesena aderisce alla XIV edizione della Settimana della Cultura, promossa dal Ministero dei Beni Culturali, in programma dal 14 al 22 aprile. E lo fa con un ricco ventaglio di iniziative, che spaziano dall’arte alla musica, dalla storia alla fotografia, organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena in collaborazione con l’ Istituzione Biblioteca Malatestiana, l’IBC – Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione  Emilia Romagna, la sezione Fai di  Cesena.

Apre i battenti sabato 14 aprile e potrà essere visitata fino al 22 aprile, nei locali dell’Archivio di Stato di via Montalti (chiostro di San Francesco), la mostra documentaria “L' à smess 'd piovar. Avvenimenti, protagonisti, vita quotidiana a Cesena dopo la Liberazione”, dedicata ai protagonisti,agli avvenimenti, alla vita quotidiana di Cesena subito dopo la Liberazione. L’esposizione  vuole ripercorrere i difficili momenti della rinascita nel passaggio dal Fascismo alla riconquistata libertà. C’è anche la possibilità di effettuare visite guidate. La mostra sarà aperta con i seguenti orari: al sabato e alla domenica dalle ore 14.30 alle ore 18.30,  da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 13. Per informazioni: tel. 0547 610754.

Sempre dal 14 al 22 aprile, apertura straordinaria al pubblico della Chiesa di Santa Cristina, riportata all’antico splendore dopo i recenti restauri. Sarà l’occasione per ammirare questo gioiello dell'architettura neoclassica, realizzato come un piccolo pantheon da Giuseppe Valadier per volere di Papa Pio VII Chiaramonti. La chiesa sarà aperta tutti i giorni dalle ore 15 alle ore 18. Per informazioni tel. 0547 613304, uasbec@cesena-sarsina.chiesacattolica.it.

Arte e musica sono protagoniste dell’appuntamento in programma per domenica 15 aprile, dalle ore 17.30 nella Pinacoteca Civica (via Aldini 26). Si comincia con una visita guidata alle collezioni della Pinacoteca, a cura di Mirko Orioli dello studio Artemisia. A seguire il concerto dei Solisti della Filarmonica Malatestiana (Maria Pia Antoniacci al pianoforte, Valeria Procopio al clarinetto, Marta Ghezzi al violino, Monica del Carpio al violoncello, Francesco Fagioli al flauto, Lorenzo Gabellini al contrabbasso), a cura di CesenArmonica.

Sabato 21 marzo, alle ore 10, nella Sala Lignea della  Biblioteca Malatestiana si terrà la presentazione del libro “L'arte in Romagna dal rinascimento all'eclettismo. Scritti scelti (1978-2006)” di Maria Cristina Gori, indimenticabile studiosa di storia dell’arte e docente del liceo classico Monti di Cesena, tragicamente scomparsa alcuni anni fa. Curato da Ulisse Tramonti, il volume raccoglie gli scritti,dispersi su varie riviste e difficilmente reperibili, in cui l’autrice, con risultati originali, riproponeva capitoli di storia figurativa del tutto inedita. Nel corso dell’incontro interverranno Andrea Brigliadori, Giordano Conti, Francesca Renzi, Ulisse Tramonti. Nell’occasione sarà presentato il restauro dei codici malatestiani voluto da Giovanni e Franco Sami e realizzato da Ce.Pa.C. Forlì. Iniziativa a cura della sezione Fai di Cesena. Per informazioni: www.malatestiana.it

Domenica 22 aprile, dalle ore 15, riflettori puntati sulla Rocca Malatestiana che sarà teatro della rievocazione storica “La Giostra d'Incontro a Cesena”. Nell'occasione saranno presentate le quattro armature da campo aperto e le selle per giostra recentemente restaurate, a cura dell’Ibc. Sempre domenica 22, alle ore 16.30, a Villa Silvia, è in programma un recital di musiche del Risorgimento italiano, per la chiusura dei festeggiamenti del 150° anniversario dell'unità d'Italia,  a cura della classe di canto lirico e corale dell’Istituto Corelli, diretto dalla Prof.ssa Sylvia Angelini.

Sarà l’occasione anche per visitare la mostra “Note a Manovella”, dedicata al Piano a Cilindro, allestita nei locali della Villa fino al prossimo settembre. Naturalmente durante la Settimana della Cultura si potrà visitare le diverse mostre attualmente allestite in città, fra cui quelle di Cliciak, sulle quali è possibile trovare tutte le informazioni sul sito internet www.cesenacultura.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Cesena partecipa alla XIV Settimana nazionale della Cultura
CesenaToday è in caricamento