Sbandata improvvisa a pochi metri da casa sua: muore nello schianto

E' andato a sbattere in modo autonomo, senza il coinvolgimento di altri veicoli, in una strada di quartiere a San Carlo, a pochi metri da casa sua

E' andato a sbattere in modo autonomo, senza il coinvolgimento di altri veicoli, in una strada di quartiere a San Carlo, a pochi metri da casa sua. Era infatti appena uscito con la macchin, una Ford Fiesta. Al momento del soccorso da parte del personale del 118 è stato trovato già morto e a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo. E' deceduto così un uomo di 63 anni, in via Portici, una stradina chiusa a San Carlo di Cesena, in un incidente stradale che si è verificato intorno alle 15,15 di venerdì.

Sul posto si sono portate le pattuglie della Polizia Municipale, per i rilievi della dinamica. Secondo quanto appurato, l'uomo era appena partito da casa ed aveva percorso non più di un centinaio di metri, neanchelo spazio quindi di prendere velocità. La sua corsa è finita con uno schianto frontale contro un muretto di recinzione di un'abitazione vicina, in fondo alla strada. Gli approfondimenti di tipo medico dovranno indicare se la morte è sopraggiunta per un malore che potrebbe aver causato la stessa sbandata, oppure se è stata una conseguenza dei traumi subiti dall'urto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento