Terza spaccata al Borgo Etico, la misura è colma: "Non ce la facciamo più, chiudiamo"

Tre furti in pochi mesi: il Borgo Etico è proprio nel mirino dei ladri. E questa volta arriva il triste annuncio: il negozio di via Cavalcavia svuota tutto e chiuderà definitivamente, dato che la misura è colma. A darne l’annuncio è Paolo Marani

I ladri in azione sulla cassa martedì

Tre furti in pochi mesi: il "Borgo Etico" è proprio nel mirino dei ladri. E questa volta arriva il triste annuncio: il negozio di via Cavalcavia svuota tutto e chiuderà definitivamente, dato che la misura è colma. A darne l’annuncio è uno dei responsabili, Paolo Marani: “Ben 5 telecamere di sorveglianza ad alta definizione e l'allarme volumetrico interno che suona avranno messo appena un po’ di pressione ai ladri che stanotte, a volto scoperto, sono entrati a Borgo Etico spaccando per la terza volta consecutiva la nostra vetrina”.

Ed ancora Marani: “Non entro in merito alla evidente nazionalità dei ladri, ma è chiaro che la misura è colma, e non è solo un problema di percezione, ma un mix letale di mancanza di sicurezza, pressione fiscale, bollette pazze, costi fissi impossibili da ripagare, crisi dei consumi che non accenna affatto a finire. A Cesena non si può fare impresa in maniera normale. Pertanto, è con un po’ di amarezza che annuncio la nostra decisione irrevocabile di gettare la spugna, a fine anno chiudiamo Borgo Etico”.

> I LADRI IN AZIONE AL "BORGO ETICO": IL VIDEO

IL FURTO - I ladri in questo caso sono entrati nella notte tra lunedì e martedì, intorno alle 3,30. In due, uno a volto scoperto, l’altro con il viso travisato da una sciarpa e da occhiali, hanno sfondato la porta a calci, incuranti dell’allarme che suonava nelle loro orecchie. Una volta dentro hanno tentato di razziare la cassa, tuttavia trovando poco e niente da rubare. Dopo aver seminato danni, i due ladri sono scappati a piedi nelle tenebre, passando dalla porta sfondata con una violenza inaudita.

I PRECEDENTIAlla fine dello scorso maggio, i ladri avevano sfondato i vetri della porta e avevano rubato all’interno. All’inizio di settembre il bis: un ladro agile come un gatto, da solo, entrò dalla finestra a vasistas e derubò la cassa, il tutto nel giro di 39 secondi. Il terzo episodio, questa notte: ancora una volta la vetrina sfondata, ladri che entrano, rubano ed escono nel giro di un minuto e mezzo. Ora la misura è colma, il negozio chiude e la città si conferma ormai in balia dei ladri.

LA DECISIONE DI CHIUDERE - La decisione, specificano bene i soci, non deriva solo dai furti, ma da "quel mix letale, comune a molte altre imprese del territorio, che parte dalla sfiducia dovuta alla percezione di insicurezza, passa per costi fissi di gestione sempre più alti e difficilissimi da ammortizzare, fino ad arrivare alla crisi dei consumi che anche dopo anni non accenna affatto a diminuire. L’aiuto da parte delle istituzioni nel frattempo è stato quasi pari a zero", spiegano in una nota. 

LA STORIA - Il progetto Borgo Etico Cooperativa, partito simbolicamente il 12/12/12 in periodo di piena crisi con il suo punto vendita in Via Cavalcavia, è nato dalla visionaria scommessa della presidente Barbara Martini e dei tanti soci (36) che hanno creduto in un modo diverso e innovativo di fare impresa. Non ha purtroppo trovato nella nostra città un terreno fertile per crescere e svilupparsi.  "Pertanto, è con un po’ di amarezza che annunciamo la nostra decisione irrevocabile di gettare la spugna, a fine anno chiuderemo Borgo Etico per cedesi attività".

Fanno sapere i soci: "Negli anni ci siamo impegnati di offrire ai nostri clienti connotati etici e di qualità nelle nostre scelte, attenzione ai prodotti biologici e sfusi a basso impatto ambientale, iniziative sociali e solidali, voglia di ricreare quel senso di comunità urbana di cui la nostra città crediamo abbia disperatamente bisogno.
A Cesena però è difficile fare impresa in maniera normale, figuriamoci in modo etico e solidale. Fra pochi giorni proporremo iniziative per svuotare i nostri magazzini, confidando che i cittadini vogliano approfittarne per comporre da noi i loro cesti natalizi per i propri cari a prezzi davvero scontati. Sabato 19 dicembre inoltre si terrà l’ultima edizione della giornata del baratto, in cui in maniera totalmente gratuita si potranno scambiare vestiti, addobbi natalizi e oggettistica, sottraendo tanti materiali alla discarica. Nella speranza che forse qualcuno voglia raccogliere il nostro testimone e portare avanti il progetto, ringraziamo sentitamente tutti coloro che ci hanno aiutato in questi ultimi anni a non mollare nel proporre questo nuovo modo di fare impresa, attento all’ambiente e ai bisogni delle persone".
 

UNA NOTTATA DI FURTI:
SPACCATA AL BORGO ETICO, I SOCI: "BASTA CHIUDIAMO" | VIDEO
ATTACCO AL BAR HEMINGWAY, L'OLTRESAVIO CHIEDE SICUREZZA
LADRI FANNO RAZZIA NEI NEGOZI IN VIA MARINELLI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Violento scontro all'incrocio tra auto e moto, il motociclista è in Rianimazione

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • La media migliore sfiora il 9,7: ecco l'elenco completo degli studenti più bravi del liceo classico Monti

Torna su
CesenaToday è in caricamento