Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai sommelier le 'quattro viti' a 14 cantine romagnole: "Il Covid penalizza chi produce vini di alta qualità"

 

Sono 14 le cantine della Romagna che hanno ottenuto le "quattro viti", il massimo punteggio attribuito dai sommelier Ais nella guida nazionale Vitae 2021.

Come spiegano gli esperti del settore: "Il Covid ha creato problemi in particolare a chi produce vini di alta qualità, e non per la grande distribuzione. Anzi probabilmente chi produce per la grande distribuzione ha avuto dei vantaggi, visto l'aumento di spesa delle famiglie". 

Raffaele Nanni, vice-presidente Ais sottolinea come le 'quattro viti' sono il riconoscimento massimo "l'eccellenza dei vini degustati" spiega Nanni "tra i premiati in un caso il vino è espressione di un vitigno internazionale, gli altri sono espressione di vitigni autoctoni".

Potrebbe Interessarti

Torna su
CesenaToday è in caricamento