Sahara Marathon: 42 Km di sforzi, 42 anni di resistenza

La Sahara Marathon è giunta alla sua 17esima edizione. Si svolge a circa 60km dalla città algerina di Tindouf e precisamente tra i campi profughi Saharawi.

Ci troviamo nel pieno deserto dell'Hammada du Dra, uno dei luoghi definiti dai geologi "piu' prossimi all'ambiente extraterrestre". In questo deserto non esiste acqua e quella che c'e' e' situata a 100 metri sotto il livello del suolo.

Qui vivono i Saharawi, 350.000 persone scappate all'invasione del Marocco del 1976. Scappano dal Sahara Occidentale, l'ultima delle colonie africane, l'unico stato a non avere ancora ottenuto l'indipendenza. Il Sahara Occidentale e' un territorio molto ricco di fosfati e le sue coste sono le piu' pescose dell'Africa. 

I Saharawi reclamano un referendum promesso e garantito dall'ONU. Vogliono autodeterminarsi cosi' come molti altri stati africani. E' un popolo pacifico e da quarant'anni ha scelto la via diplomatica per far valere i propri diritti. Hanno resistito alle lusinghe di Al Quada, dell'ISIS e dei trafficanti internazionali di armi. 

Nel palazzo di vetro dell'ONU ogni qualvolta la vicenda arriva sui tavoli incontra il veto, a turno, di Stati Uniti e Francia che per interessi economici sfruttano il territorio e rallentano l'iter.

Il Marocco per difendere i giacimenti di Bou Cra dal 1982 al 1986 ha costruito uno dei muri piu' lunghi al mondo:2720 km! Purtroppo anche noi italiani abbiamo contribuito a questa vergogna minando con cinque milioni di ordigni l'intera distanza. Oggi la zona del muro e' tra le dieci piu' minate al mondo.

La Sahara Marathon una volta all'anno ripropone al mondo questa scabrosa vicenda di cui poco si parla e poco si vuole parlare. Lo fa attraverso lo sport in maniera pura e diretta.

Partecipano circa 700 persone di 29 nazioni differenti. La corsa non e' solo maratona (42km) ma anche mezza maratona, 10km e 5 km.

Moltissimi eventi fanno da corollario alla settimana nella quale gli atleti vivono da profughi in un campo profughi: la children marathon, le olimpiadi dei bambini sono i piu' conosciuti. Durante tutta la settimana in realtà gli atleti hanno la possibilità di toccare con mano la dura realtà dei Saharawi soggetti a un tenore di vita veramente duro. Basti pensare alle escursioni termiche che attanagliano questa zona di Sahara con temperature dell'aria che raggiungono in estate i 65 gradi di giorno e i 10 di notte.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online

I più visti

  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online
  • Prorogata la mostra "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Galleria Comunale d'Arte del Palazzo del Ridotto
  • Natività solo all'aperto per la trentesima edizione della Longiano dei Presepi

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento