"Migrarti cinema": apre la rassegna “Here we are. Cinema e storie di Migrazioni”

Al via “Here we are. Cinema e storie di migrazioni”, la rassegna di appuntamenti ideata dal Centro Cinema Città di Cesena insieme al Centro Stranieri e al Centro interculturale Movimento per riflettere sulle trasformazioni sociali, culturali, demografiche ed economiche in corso nella nostra società.

“Here we are” si è classificato tra i progetti ammessi a finanziamento dal bando “MigrArti Cinema”, promosso dal Ministero dei Beni Culturali – MiBACT per sostenere iniziative cinematografiche di valorizzazione delle culture delle popolazioni immigrate in Italia.

Ospite della prima serata della rassegna è il regista italo-srilankése Suranga Deshapriya Katugampala, atteso al Chiostro di San Francesco martedì 19 giugno alle 21.30.

Durante la serata, Katugampala presenterà il suo cortometraggio “La Consegna” e il film “Per un figlio”. A dialogare con lui saranno Sara Biscioni, insegnante di lingua italiana al Centro Culturale Movimenti (Asp Cesena) e Antonio Maraldi del Centro Cinema Città di Cesena.

Attraverso uno sguardo oggettivo, quasi documentaristico, nel suo film “Per un figlio”, Katugampala racconta la questione dell’integrazione attraverso il rapporto di una madre srilankese, che lavora come badante nel nord Italia, con il figlio adolescente. Se da un lato la madre cerca di impegnarsi per offrire al figlio un futuro migliore, il ragazzo reagisce alla difficile situazione chiudendosi nel silenzio e nell’indifferenza.

L’appuntamento, ad ingresso libero, fa parte del programma di Cesena Cinema ed è realizzato in collaborazione con il Centro Interculturale “MoviMenti”, l’Azienda pubblica di servizi alla persona Distretto Cesena- Valle Savio e con il patrocinio di Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) e MigrArti. In caso di maltempo, le proiezioni si terranno in Biblioteca Malatestiana.

Informazioni: Ufficio Cultura Comune di Cesena - 0547 356266 – cesena cultura@comune.cesena.fc.it

La rassegna continuerà giovedì 21 giugno, in occasione della Giornata internazionale del rifugiato, alla presenza dei registi Michele Mellara e Alessandro Rossi, martedì 26 giugno alla presenza del regista Mauro Bucci e giovedì 28 giugno con la proiezione del cortometraggio “La recita” e del film-documentario “Human”.

Dal cinema all’arte…Esposizioni tematiche

Ad approfondire la riflessione proposta dalla rassegna, anche due esposizioni artistiche.

Le storie dei migranti vengono ripercorse con la scultura in bronzo e bozzetto “Migranti” realizzata da Ruudt Wackers, allestita alla Galleria del Ridotto all’interno della mostra dedicata all’artista olandese (fino al 24 giugno: martedì-domenica dalle 16.30 alle 19.30; mercoledì sabato e domenica anche al mattino 10.30-12.30; lunedì chiuso).

Un altro racconto di vita artistico dei migranti è l’installazione “Elo. La memoria dentro” di Rose Rodriguez e Anton Roca, allestita alla Pinacoteca Comunale (venerdì dalle 14-19, sabato dalle 9-19, domenica e festivi 10-19).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • fino a domani
    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento