Al Teatro Bonci di Cesena la prima nazionale di Fedra

Sul palcoscenico del Teatro Bonci sabato arriva la compagnia Ert diretta dal regista Andrea De Rosa, che proporrà una nuova versione della Fedra di Seneca, in prima nazionale a Cesena. De Rosa ha scelto per il ruolo della protagonista Laura Marinoni, in scena accanto a Luca Lazzareschi. La produzione nasce dalla collaborazione fra due Teatri Nazionali, Emilia Romagna Teatro (Fondazione che gestisce il Bonci) e Fondazione Teatro Stabile di Torino. Il tema fondamentale del personaggio e della tragedia di Fedra è l’amore. Ma bisogna intendere bene di che tipo di amore si tratta. La parola latina che Seneca adopera più spesso per descrivere lo stato d’animo di Fedra è furor, che significa pazzia ma anche, e in misura ugualmente importante, passione violenta, delirio amoroso, desiderio sfrenato. Una visione dell’amore che ci invita a cancellare le incrostazioni romantiche e sentimentali che su questo tema si sono depositate. Di fronte a questo personaggio e alla sua tragedia - in questo consiste ancora oggi la sua attualità - siamo costretti a indietreggiare, ad abbandonare le nostre superficiali certezze di uomini moderni per porci, ancora una volta, la domanda che Platone si fa nel Simposio: che cos’è l’amore, chi è Eros?

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento