Due mostre per il Festival Internazionale del Videoclip di Cesena

  • Dove
    Galleria Ex Pescheria
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 07/10/2017 al 15/10/2017
    mar, gio,ven 16-19; mer, sab, dom 10:30-12:30 e 16-19
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sabato alle ore 17, presso la Galleria dell’ex Pescheria di Cesena (Via della Pescheria), si terrà l’inaugurazione della mostra “Renato Casaro. L’arte di dipingere il cinema”.
Sono previsti gli interventi di Christian Castorri, assessore alla Cultura del Comune di Cesena, Brunello Franco Mazzoli, presidente di Edizioni Moderna, e Adriano Gatta, coordinatore della mostra per Edizioni Moderna.
Nell’ambito del Festival Internazionale del Videoclip, in programma a Cesena dal 7 al 15 ottobre 2017 presso la Galleria dell’ex Pescheria, si svolgerà infatti la mostra dell’artista trevigiano Renato Casaro, tra i più famosi cine-pittori al mondo. La rassegna vedrà l’esposizione dei manifesti originali e dei bozzetti originali dell’artista che ha lavorato con i più importanti registi di ogni tempo: da John Huston a Sergio Leone, da Claude Lelouch a Dario Argento, da Rainer Werner Fasbinder a Bernardo Bertolucci, da Giuseppe Tornatore a Kevin Costner, solo per citarne alcuni.
Casaro ha realizzato dipinti memorabili che hanno dato il la al successo di kolossal conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, pensati per racchiudere in un’immagine lo spirito dell’opera, l’anima del regista, il profilo dell’attore principale, spesso vivendo le riprese accanto al regista per cogliere l’essenza del film condensandola in un’immagine tramite uno scorcio, un’espressione.
Una partnership, quella instaurata con il leggendario artista, che rappresenta un importante tassello di eccellenza nel mosaico della storia delle ravennati Edizioni Moderna Soc. Coop., una realtà tipografica ed editoriale con oltre 60 anni di storia alle spalle, presente da alcuni anni al Salone Internazionale del Libro di Torino, che ringrazia sentitamente il Comune di Cesena per la disponibilità e la concretezza con cui ha accolto il progetto della mostra dedicata all’opera dello straordinario illustratore. Edizioni Moderna ha realizzato per l’occasione il Catalogo delle opere del Maestro, in vendita al Festival.

Biografia  RENATO CASARO 
Renato Casaro, nato a Treviso il 26 ottobre 1935, ha lavorato con i più importanti registi di ogni tempo: da John Huston a Sergio Leone, da Claude Lelouch a Dario Argento, da Rainer Werner Fasbinder a Bernardo Bertolucci, da Giuseppe Tornatore a Kevin Costner, solo per citarne alcuni.
Ha realizzato dipinti memorabili che hanno dato il la al successo di kolossal conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, pensati per racchiudere in un’immagine lo spirito dell’opera, l’anima del regista, il profilo dell’attore principale, spesso vivendo le riprese accanto al regista per cogliere l’essenza del film condensandola in un’immagine tramite uno scorcio, un’espressione.
Casaro è una parte fondamentale della storia del cinema, avendo dipinto oltre 1000 illustrazioni per l’industria cinematografica e oggi i suoi lavori originali fanno parte della sua collezione privata.

MOSTRA dell’AIR
Contemporaneamente, sempre a cura di Edizioni Moderna, al Foro Annonario, nei giorni 13, 14 e 15 ottobre 2017 sarà allestita un’esposizione di opere degli Aerografisti Italiani Riuniti: gli airbrusher, fra i piu famosi, realizzeranno dal vivo varie opere ispirate al mondo del videoclip. Sarà un viaggio trasversale tra tecniche antiche e nuove che presenteranno tanti modi diversi e originali di comunicare emozioni e fare “arte”.  Edizioni Moderna ha curato i cataloghi, in vendita per tutta la durata del festival.


Di seguito i nomi degli airbrusher partecipanti

Alberto Ponno
L’illustratore ufficiale della casa automobilistica FERRARI, specializzato in illustrazioni di scene di gare automobilistiche. 

Claudio Mazzi
È universalmente conosciuto come il più grande artista nella micropittura.
Tra i suoi clienti anche Harley Davidson, molti piloti per la Moto GP, Malaguti, Ducati Motors, Beretta, Perazzi e Colnago.

Giulia Riva 
Gravita dalla grafica pubblicitaria all’illustrazione, dalla pittura al tatuaggio con grande  disinvoltura e qualità.

Arianna Fugazza
Lavora su tutte le superfici e spazia da quelle ridottissime e non piane (miniature pittoriche su oggetti) a quelle ampie nei dipinti su tela o pannello. 

Frank FK alias Fabio Franchini
Il genio del grande formato aerografato a mano libera (realizza murales a mano libera di grandi dimensioni, come quello di 5 metri per 2, dedicato a John Turturro, realizzato durante il  1° Festival Italiano di Aerografia svoltosi a Giovinazzo - Bari - a settembre 2016).

Giorgio Guazzi 
Uno dei decani dell’illustrazione italiana, le sue opere appaiono negli ambienti internazionali.

Mario Romani
Illustratore professionista e autore di tre manuali di aerografia: Aerografo, Sweet Airbrush. Aerografo 2.0. Attualmente uno dei maggiori esperti della tecnica in Europa 

Oltre alla mostra, per tre giorni artisti airbrusher intratterranno il pubblico in un coinvolgente programma di dimostrazioni live: veri e propri atelier dove il pubblico potrà vedere l’artista all’opera e interagire con lui, osservare, chiedere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Prorogata la mostra "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Galleria Comunale d'Arte del Palazzo del Ridotto

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento