Giardino della Poesia: parole, musiche e immagini nei luoghi pascoliani

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    San Mauro Pascoli
  • Quando
    Dal 20/07/2015 al 08/08/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

“Il Giardino della Poesia”, il festival di parole e musiche nei luoghi pascoliani giunge alla sua diciannovesima edizione. Dal 20 luglio all'8 agosto quella che si presenta come una delle rassegne più longeve nel panorama degli eventi estivi, una delle prime a coniugare il binomio musica-poesia, torna a dare appuntamento ai migliori architetti del racconto in versi, fedele all'intento di intonarsi al Pascoli della narrazione poetica.
Promosso dal Comune di San Mauro Pascoli il festival che si svolgerà nei due luoghi pascoliani d'eccellenza, il giardino della casa natale del poeta (Casa Pascoli) e Villa Torlonia (La Torre) - Parco Poesia Pascoli, sarà quest'anno realizzato dall'associazione culturale Sammauroindustria il cui presidente Miro Gori così presenta questa nuova edizione della rassegna:

“Che il Giardino della poesia, superata la maggiore età, debutti con un'antologia di poeti dialettali per lasciare subito dopo spazio alla voce di David Riondino , non è senza significato. Ogni festival, ovvero ogni manifestazione che ricorre più o meno annualmente, è un'antologia (parola che deriva, come sovente accade, dal greco, e sta per “raccolta di fiori”); e, per un festival di poesia, quella dialettale è (forse) la forma di r/esistenza più estrema. Riondino poi, ch'è stato direttore artistico per molti anni del Giardino, con giocosa filosofia narrativa, “riflette” sul tema, per così dire, dall'interno. La poesia sbuca dalle immagini: quelle, in particolare, di Alda Merini filmata da Antonietta De Lillo ; e quelle dei poeti romagnoli fotografati da Daniele Ferroni . Se il dialetto ritorna con un grande del Novecento, Lello Baldini , affiancato da un notevole sammaurese come Mino Giovagnoli , il centro della vicenda è, come da intestazione, pascoliano. Da Pascoli, che incontra la Commedia dell'amato Dante, all'interpretazione pascoliana di Amanda Sandrelli, ai vincitori del premio a lui dedicato, a Mariangela Gualtieri che dà voce - le rubo l'espressione - ai suoi versi. La musica, che compare da più parti, assurge a un ruolo centrale nel “viaggio” di Lucia Vasini , tra poeti e cantautori. Per chiudere il festival con la banda musicale di San Mauro e la poesia della fisica di Albert Einstein. È questa di Festinaperduta & Bobok Teatro una produzione del Giardino della poesia. Non poche le anteprime assolute. Elemento primo d'ogni festival che ambisca a tale nome”.
 
Un programma insomma intenso con ben 10 appuntamenti, di cui tre curati direttamente da Sammauroindustria e l'appuntamento centrale con Amanda Sandrelli dall'importante Accademia Pascoliana, che ospiteranno sei anteprime nazionali e una regionale, con una produzione del Festival. Di scena alcuni protagonisti del panorama culturale e del mondo dello spettacolo, come David Riondino, Lucia Vasini, Amanda Sandrelli, Mariangela Gualtieri, e il sodalizio Festina Perduta e Banda Comunale di San Mauro Pascoli, “Amici della Musica”. A cui si aggiungono il film documentario su Alda Merini, la XVesima edizione del Premio Pascoli di Poesia, la serata dedicata a Lello Baldini e Mino Giovagnoli, La visione pascoliana di Dante e la presentazione delle antologie “D'un sangue più vivo”, “I volti delle parole”.

Gli spettacoli sono tutti a ingresso gratuito.
Info: Biblioteca Comunale 0541 933656 
Sammauroindustria Associazione culturale www.sammauroindustria.com
www.facebook.com/IlGiardinodellaPoesia

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Documentari, letture e testimonianze: una settimana di iniziative per il Giorno della Memoria

    • Gratis
    • dal 23 al 30 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giornata della memoria: il professor Feltri racconta guerra e Shoah "Con gli occhi di Vasilij Grossman"

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • online
  • Giorno della Memoria a Longiano: il Castello Malatestiano si tinge di rosso per non dimenticare

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • vedi programma

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Documentari, letture e testimonianze: una settimana di iniziative per il Giorno della Memoria

    • Gratis
    • dal 23 al 30 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giorno della Memoria a Longiano: il Castello Malatestiano si tinge di rosso per non dimenticare

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giornata della memoria: il professor Feltri racconta guerra e Shoah "Con gli occhi di Vasilij Grossman"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento