Chef stellati, yoga e showcooking al “Wellness Food Festival”

  • Dove
    Cesena Fiera
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 01/11/2019 al 03/11/2019
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    5 - 7 euro
  • Altre Informazioni

Ai nastri di partenza la quarta edizione di “Wellness Food Festival – Bio, Vegan, Yoga, Movie” da venerdì 1 novembre a domenica 3 nei padiglioni di Cesena Fiera in via Dismano 3845. Una tre giorni dedicata al buon vivere e focalizzata su tutte le metodologie e le pratiche che aiutano ad acquisire consapevolezza e trovare l'armonia con se stessi. L'evento e' in concomitanza con “Naturalmente in Fiera”, una grande festa dedicata alla natura dai frutti alle piante rare ed esotiche, il tutto abbinato ad una grande esposizione ornitologica, la quindicesima “Mostra di bellezza” a Cesena,  con oltre 4mila cinquecento uccellini presentati  da espositori di tutte le parti del mondo dove, nei due giorni precedenti, verra' eletto il Campione Europeo.

Il binomio tra questi due momenti  permetterà ai visitatori di immergersi a 360 gradi in un universo dove si parla di benessere e, soprattutto, si offrono gli strumenti fisici e mentali per raggiungerlo. Il programma è ricchissimo di eventi e si amplierà in tre aree specifiche: Spazio Wellness, Area Food & Showcooking, Area Yoga. A corollario un' area bimbi dove il benessere viene insegnato attraverso laboratori e momenti comuni. Organizzato da Romagna Fiere il Festival è una finestra su salute e vitalità da cercare e trovare attraverso la pratica sportiva, massaggi, trattamenti, free class e lezioni aperte a tutti di yoga, pilates, ginnastica funzionale, danza, e, soprattutto, immergendosi in una ampissima offerta di prodotti di oltre centocinquanta espositori unito a un ricco programma di showcooking. Qui si troverà un'ampia vetrina con famosi chef stellati che aiuteranno i visitatori ad approfondire le proprie conoscenze alimentari in un contesto nel quale aziende altamente qualificate presenteranno prodotti naturali, accessori, abbigliamento e oggettistica tutti improntati alla sostenibilità ambientale. Potrebbe essere quindi l'occasione per fare acquisti ecologici e sostenibili che sono il binomio ideale per definirli “consapevoli”.

“L'esposizione ornitologia di bellezza – evidenzia Christian Abbondanza presidente della sezione ornitologica di Cesena – premierà il Campione Europeo. Saranno presenti oltre quattromila uccellini dall'allevamento, non catturati in natura, che verranno selezionati il mercoledì e il giovedì in assenza di pubblico perchè la giuria internazionale dovrà avere la piu' grande tranquillità  fare il proprio dovere. Poi da giovedì chiunque potrà vederli ed ammirarli”. “Sono particolarmente lieto – ha concluso il vice sindaco Christian Castorri – che con questa quarta edizioni affermiamo sempre  più una manifestazione che offre a tutti la possibilità di vivere meglio o almeno indirizzarsi verso gli aspetti salienti del benessere. Una comunità che vive bene è un gruppo di persone che può realizzare  una buona comunicazione e un sostanziale miglioramento sociale”.

Le varie aree

SPAZIO WELLNESS - La prima sarà dedicata al Wellness, che aderendo alla Wellness Foundation (Tehcnogym) organizzerà un’area nella quale tutte le palestre ed associazioni sportive del territorio collegate alla Wellness Valley, terranno free class e sessioni gratuite di cross fit, pilates, total body workout, zumba (con un grande Zumba Party in fiera) e tutte le discipline che ci permettono di avere un corpo sempre in forma. Ognuno potrà trovare il momento e la pratica adatta al proprio gusto. Uno spazio idealmente interconnesso al Salotto Olistico dove chiunque visiti Wellness Food Festival potrà godersi l’esperienza di una giornata in fiera in assoluto relax. Basterà stendersi comodamente, prendersi tutto il tempo che serve per stare bene con se stessi e ci sarà chi, professionalmente, effettuerà massaggi thai, shiatsu, trattamenti di riflessologia plantare, astrologia e tanto altro ancora.

Tantissime le novità che connotano lo Spazio Wellness, a partire da una vera e propria “Spiaggia in Fiera”, per rivivere ancora il clima e le positive sensazioni di un’estate in Riviera. La Cooperativa Stabilimenti Balneari di Cesenatico porterà la sabbia del nostro litorale e allestirà uno scenario con veri lettini, ombrelloni, cabine dove potersi cambiare per andare, poi, a partecipare a una free class, una lezione di yoga o una sessione di massaggio. Nell’Area Beach non mancherà il “Chiringuito”, dove chiacchierare e degustare HOLY, il Wellness Drink vitaminico e rigenerante. Presente anche uno spazio Pet Therapy per intrattenere tutta la famiglia con gli asinelli dell’Azienda Agricola “Il Pagliaio” di Sarsina, fattoria didattica aperta a tutti dove scoprire un modo profondo di stare insieme immersi nella pace della natura e il Tasty Pet cibo sano per gatti e cani.

Grande protagonista di questa edizione è lo sport. Quello meno mainstream, come la palla ovale con atleti e tecnici del Cesena Rugby che daranno dimostrazioni giocando assieme al pubblico, o il Tiro con l’Arco al quale sarà dedicata un’area ove praticarlo. E poi ci sono sport particolarissimi che i visitatori potranno scoprire. E’ il caso del Teqball, portato a Wellness Food Festival da “Spiaggia 23” di Cesena.  Di cosa si tratta? Di un nuovo sport che sta diventando sempre più popolare all’estero: un po’ calcio, un po’ tennis e un po’ ping pong. Un normale pallone da calcio, due giocatori e un sofisticato tavolo curvo sono tutto ciò che occorre. Le regole sono semplici: come col tennis e il ping pong, lo scopo del gioco è mandare la palla oltre la rete, nella parte di tavolo dell’avversario. Questa rimbalzerà e dovrà poi essere rilanciata dallo sfidante con qualsiasi parte del corpo, dalla testa alla gambe. Ogni giocatore quando riceve non può superare i tre tocchi, non può toccare la palla due volte di fila con la stessa parte del corpo e non può toccare l’avversario o il tavolo. Inoltre, la palla non deve colpire gli angoli e i bordi del tavolo, chiamato Teqboard, e non può passare di fianco alla rete. Si può giocare anche in quattro, a coppie di due.

AREA FOOD & SHOWCOOKING - Ampio spazio sarà dedicato al Food, un mondo di fragranze e gusto che conquisterà i presenti. I tre giorni di fiera, a partire dalla mattina sino al tardo pomeriggio, saranno un continuo di showcooking proposti da food blogger e chef stellati di grande fama.
Si parte venerdì con una sfida “all’ultima verdura”. Dalle 16 alle 19 si svolgerà un contest tra 9 delle e dei foodblogger più influenti, con una giuria che valuterà le loro proposte e decreterà colei o colui che si aggiudicherà come premio finale un weekend per 2 persone all inclusive in un Agriturismo Bio a San Gimignano in Toscana con visita alla cantina e degustazione guidata dei vini, olio Evo, formaggi. Tutto rigorosamente biologico. La giuria sarà composta dallo chef Mirco Rocca de “La Locanda di Bagnara”, Annalisa Calandrini, project manager di Wellness Food Festival e foodblogger di Amarsicucinandosano e Paola Gula conosciutissima giornalista enogastronomica di Rai 1 che sabato alle 13 sull’Area Palco presenterà anche il suo ultimo libro “La favola imbandita”. A confrontarsi saranno: Magda del Blog “A casa di Magda”; Maria Elena Rossi Casciano (Arcobaleno in Cucina); Katia Gasperoni (Bal Au Moulin); Fabiola Fiorentino (Mangia Sano e Vivi Meglio); Thomas Mordenti (Mordi&FoodG); Ilenia Mormile (Oggi Cucina Ilenia); Stefania Callegati (Oltre la Marmellata); Marika Lombardi (Profumo di Buono); Alessandra Bosi (Ranocchiettaincucina).

Sabato e domenica, dalla mattinata sino alle 19, si alterneranno ai fornelli i migliori chef nazionali, molti dei quali apprezzati dal pubblico anche per la loro presenza a trasmissioni di successo quali “La Prova del Cuoco”. Sarà proprio Ivan Bacchilega, attore e co-conduttore della trasmissione di cucina di Rai 1, a introdurli e presentarli al pubblico intrattenendoli durante la loro performance e facendo scoprire ai visitatori tutti i segreti che si celano dietro un piatto sano e gustoso. Una sequenza ininterrotta di 7 grandi cuochi sia al sabato sia alla domenica, con nomi di primissimo piano.

Il 2 novembre il clou sarà alle 16 con Stefano Callegaro, vincitore della 4ª edizione di “Masterchef Italia” che preparerà un risotto “come una parmigiana di melanzane” e un polpo croccante. Il programma scatterà però alle 12 con il Cous cous di pollo, lime, menta e pinoli freschi dello chef Roberto Dormicchi del ristorante “La Triglia di Bosco” di Piobbico in provincia di Pesaro. Alle 13 toccherà ad Andrea Pedroni di AMC Italia, leader mondiale nel settore dei sistemi di cottura in acciaio inossidabile di alta qualità per un’alimentazione sana e gustosa. Con lui si imparerà a mangiare bene e risparmiare tempo grazie a una cottura che rispetta il cibo e lo valorizza per consentendoci di prepararlo in tempi record. Alle 14 la nota autrice e blogger riminese Federica Gif, in collaborazione con Macrolibrarsi, presenta la ricetta dell’autunno che “Mipiacemifabene” - titolo che è anche quello del suo blog premiato come uno dei migliori d’Italia nel settore food - poi arriva l’ora (alle 15) del pistoiese Franco Mazzei, più volte protagonista a “La Prova del Cuoco” con una prelibatezza dalla Garfagnana: la polenta 8 file con trota affumicata e fagiolo di sovrana marinati. A questa farà seguire manzo di fossa con budino di ceci e caprino montato all’olio Evo. 

Dalle 17 spazio all’alimentazione che fa bene e aiuta anche nella pratica sportiva. Insomma, il Powerfood, che può essere anche Vegan e adattissimo per tutti gli amanti e praticanti del fitness e dello sport in senso lato in quanto completo e ricco di proteine. Ne parleranno Filippo e Jurgitadi Funny Vegan.
Sempre in chiave Veg, alle 18 sarà lo chef cesenate Thomas Marfella di Eurocompany, con un fantastico risotto ai mirtilli, cannellini, tapina e germogli d’erba medica mantecato al formaggio fermentino.  A chiudere in bellezza, alle 19, la Regina del Mediterraneo: la pizza. Una grande pizzata preparata da un vero artista come il teatino Luciano Passeri del ristorante Foconè, già Campione del Mondo di Pizzachef.

Il 3 novembre gli showcooking inizieranno alle 13 con Davide Larise, cuoco di cucina naturale che presenterà l’ortaggio tipico della stagione: la zucca. Con lui si potrà conoscere tutto dalla A alla Z di… zucca, appunto, imparando a cucinarla in tantissimi modi, con un accento speciale sulla ricetta che la vede accompagnata mirabilmente da mandorle e maggiorana. Alle 14 spazio alla cucina macrobiotica di Dealma Franceschetti, autrice di Macrolibrarsi, che mostrerà come liberarsi dalla fame nervosa e dalla voglia di dolce con ricette speciali e rimedi macrobiotici. Sarà protagonista alle 15 la naturopata e foodblogger di AmarsiCucinandoSano, Annalisa Calandrini e metterà in evidenza come si possa mangiare sano (e buono) per vivere a lungo. La sua è, infatti, una vera e propria Cucina della longevità e lo dimostrerà con una proposta a base di pesce azzurro e legumi di Conserve Italia cotti al vapore.

Il programma prosegue con lo chef Elis Marchetti dell’Osteria della Piazza di Ancona con i suoi piatti al profumo di mare, alle 17 con Giovanni Marzolini del ristorante “La Locanda Alla Mano” di Forlimpopoli e i segreti della cucina a bassa temperatura e alle 18 con lo chef di Volterra Emanuele Vallini de “La Carabaccia” di Bibbona, che dopo i riconoscimenti ottenuti a “La Prova del Cuoco”, porta in fiera a Cesena le sue tartare di ricciola, frutto della passione e burrata al lime, nonché le praline di acciughe ai due sesami. Gran finale alle 19 con una “Sinfonia di Sottobosco”. Sinfonia di cibo e musica, poiché lo chef Massimiliano Cameli del Vecchio Convento di Portico di Romagna, cucinerà pitti tipici della gastronomia dell’entroterra romagnolo accompagnato da musicisti: Jacopo Raggi al pianoforte e agli arrangiamenti, il quintetto di ottoni Romagna Brass, percussioni e due voci narranti: Giorgio Frassineti e Filippo Amadei.

Come sempre si potranno degustare e acquistare prodotti salutari e nutrienti, come la pizza con canapa e grani antichi o i crostoni di “Yeast Panelab”, laboratorio di panificazione e lievitazione naturale di Pinarella di Cervia facente parte del gruppo Romagna Gourmet di Simone Rosetti (Vineria del Popolo di Cesena, Ca’ de Bè di Bertinoro). Si tratta di un pane speciale prodotto con farine di grani antichi, lievito madre e soprattutto tanto amore e passione per il nostro territorio ed i prodotti a Km0. Nell’area ristorazione saranno presenti la cucina vegetariana, vegana, etnica, indiana, biologica e per la prima volta anche quella giapponese con il sushi. 

AREA YOGA - Wellness Food Festival è anche il regno dello yoga con lo YogaFest Romagna 2019. Per tre giorni, in un Campus dedicato, si potrà praticare yoga in assoluta libertà noleggiando gratuitamente il tappetino grazie al servizio di ReYoga che, come sempre affianca l'area Free Class. Ci si potrà immergere nei vari aspetti di questa disciplina millenaria spaziando dalle pratiche più intense e dinamiche a quelle più riflessive. Non mancheranno musica, suoni, i kirtan della tradizione dei grandi Maestri indiani con i ragazzi di Ananda Assisi e in una delle due aree dedicate alle amache, si potrà non solo meditare e rilassarsi, ma proprio praticare l’Antigravity Yoga.  A Cesena Fiera arrivano le migliori scuole e centri della Romagna e di tutta Italia in un programma ininterrotto e intensissimo. Sarà anche l’occasione per partecipare a una sessione condotta da insegnanti del calibro di Giovanni Asta e Vittoria Frua.

Giovanni Asta pratica Yoga dal 1989 e il suo percorso di formazione si snoda tra l’India, gli Stati Uniti e l’Italia studiando gli stili più diffusi e praticati. Finalizza nel 2001 la sua formazione all’insegnamento con l’Associazione Jyotim di Renato Turla e Dona Holleman e nel 2007 ottiene la qualifica di Advanced Teacher. E’ personal trainer olistico con lo CSEN, collabora con Yogare, scuola di Yoga on line in Italia e con la rivista Yoga Journal, ha fondato e diretto per 16 anni l’associazione Vidya Yoga, in provincia di Vicenza, conduce corsi e seminari in tutta Italia.  Continua a sviluppare la sua pratica alla ricerca dell'equilibrio tra mente, corpo e cuore. Vittoria Frua “nasce” avvocato poi trova la sua strada come insegnante e consulente di benessere. Vittoria crede che il vero cambiamento inizia nel momento in cui ci permettiamo di rallentare, dare meno ascolto ai nostri pensieri e più ascolto al nostro corpo. Quello che è iniziato come una pratica yoga si è evoluta diventando una sinergia di yoga, mindfulness corporea e movimento consapevole, spesso sfidando vecchi paradigmi sul tappetino e oltre.
 
NELL’AREA BIMBI SIAMO TUTTI EROI - A Wellness Food Festival è presente anche un’ampia Area Bimbi. O più precisamente, un’Aula del Buon Umore® dedicata a piccoli e grandi che vogliono fare il “Salto dell'Eroe”, un gioco di gruppo che allieterà il finale di ogni laboratorio organizzato in fiera da Cultura del Buon Umore, associazione no-profit a promozione sociale, nata nel 2015 da un gruppo di “Romagnoli Coraggiosi”. Il loro intento è diffondere la conoscenza e la cultura di “se stessi” fin dai primi passi, promuovendo questa nuova materia scolastica – l’Aula del Buon Umore, appunto - nelle scuole italiane di ogni ordine e grado e divulgando un nuovo stile di vita leggero e profondo, consapevole e collaborativo, nelle aziende e nel sociale.
A Cesena tre giorni piena di giochi, storie, salti, domande, risposte e scoperte (senza bisogno di prenotazione), per diventare la miglior versione di noi stessi. Non più vittime e predatori, ma creatori di una vita ricca di significato. Eroi di “Nuova Generazione” che donano al mondo i loro talenti unici. 

CONFERENZE E SEMINARI - Wellness Food Festival è anche un’occasione per ampliare i propri orizzonti di pensiero, conoscere metodologie e approcci diversi e innovativi al benessere del corpo e della mente. Moltissime, infatti, le conferenze a titolo gratuito che tratteranno a 360 gradi di salute, armonia, natura e ambiente. Venerdì dalle 16, sabato e domenica dalle 21 suino alla chiusura dei padiglioni, sull’Area Palco e in un’apposita Sala Conferenze, si dipanerà un nutrito programma scandito dalla presenza di ricercatori, scrittori, operatori olistici e counselor professionisti di fama nazionale.

Gli orari

Orari di visita: venerdì 1 dalle 14.30 alle 21.00, sabato 2 dalle 10.30 alle 21.00, domenica 3 dalle 10.30 alle 19.0.

Biglietti: intero 7 euro – ridotto generico 5 euro. Ingresso omaggio sino ai 12 anni.

Piero Pasini

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Mille Miglia sfreccia sull'asfalto romagnolo: ecco il percorso delle auto storiche

    • solo oggi
    • Gratis
    • 23 ottobre 2020
  • Il centro si popola di zombie per un Halloween in stile “The Walking Dead”

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico

I più visti

  • La Mille Miglia sfreccia sull'asfalto romagnolo: ecco il percorso delle auto storiche

    • solo oggi
    • Gratis
    • 23 ottobre 2020
  • Il centro si popola di zombie per un Halloween in stile “The Walking Dead”

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Le Giornate Fai d'Autunno alla scoperta di Palazzo Oir e dello studio di Arnaldo Mussolini

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Da Leonardo da Vinci a Renato Serra: il tour in centro fra storia e “Cesenati illustri”

    • fino a domani
    • dal 3 al 24 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento