La nuova caserma dei Carabinieri sta nascendo: "La città aspetta con ansia, sarà in posizione strategica"

Sopralluogo al cantiere a poche centinaia di metri dal centro commerciale Montefiore: "I lavori proseguono spediti, vedrà la luce a giugno 2020"

foto Dalmo

Una svolta era stata annunciata, e una svolta c'è stata. E' stata impressa una grossa accelerazione ai lavori che porteranno alla luce la nuova caserma dei Carabinieri, in un'area distante poche centinaia di metri dal centro commerciale Montefiore. E' mercoledi mattina, e gli operai sono al cantiere, i lavori proseguono in maniera spedita, mentre accedono per un sopralluogo il sindaco Enzo Lattuca, l'amministratore delegato di Cia Conad Luca Panzavolta e il colonnello Fabio Coppolino, comandante provinciale dei Carabinieri di Forlì-Cesena.

Il cantiere aveva subito un brusco rallentamento a causa dei problemi finanziari nei quali era incappata la Cmc di Ravenna, affidataria dei lavori. Poi come annunciato in primavera dall'ad di Cia Conad Luca Panzavolta, ma anche dall'allora sindaco Paolo Lucchi, la svolta. La risoluzione del contratto con Cmc, e la sigla di un nuovo accordo con le aziende Pi2000 di Forlì e Cbr di Rimini ha impresso una sterzata al cantiere, in cui la prima pietra è stata posata il 12 giugno 2018.

"Pensavamo di essere più avanti - osserva la direzione dei lavori - ma abbiamo dovuto mettere in conto un ritardo che tutti conosciamo. Contiamo di ultimare l'opera nella primavera inoltrata del 2020, sarà una struttura tecnologica e funzionale alla mole di lavoro dei militari dell'Arma, pensate che solo l'archivio contiene più di 100mila fascicoli".

"E' un'opera che la città aspetta con ansia - esordisce il sindaco Lattuca - oggi i Carabinieri sono collocati in una struttura che non è ottimale dal punto di vista funzionale e logistico. Insieme al Caps Cesena avrà due strutture fondamentali, dal Ministero non si potrà dire che non c'è la possibilità di ampliare gli organici". "E' in una posizione strategica - prosegue il sindaco - dal punto di vista della viabilità, ma anche dal punto di vista operativo. Non siamo molto distanti dalla stazione, area ovviamente cruciale come in ogni città, con una possibilità di intervento efficace degli uomini in divisa".

L'amministratore delegato di Cia Conad Luca Panzavolta non nega che "Volevamo essere più avanti, ma la crisi dell'edilizia è drammatica e ha colpito anche noi. Ma ora basta ritardi". Panzavolta fissa la deadline per l'ultimazione dei lavori della nuova caserma "Giugno 2020, saremo qui per una visita ben più importante".

VIDEO - Il cantiere del nuovo comando dei carabinieri visto dall'alto

Ma come sarà la struttura che sta nascendo? Sicuramente tecnologica, divisa in ambiti strutturali ben definiti, e aggregati attorno ad un cortile, che sarà l'elemento unificante. Al piano terra sorgerà la parte operativa con le sottozone di Stazione e la sottozona del Nucleo operativo e radiomobile, strettamente collegate tra loro. La zona logistica trova posto nella parte centrale del complesso edilizio, ospitando la mensa, un locale polifunzionale, e tante altre strutture per i militari dell'Arma. Non manca una parte della struttura dedicata agli alloggi, in un'area che si affaccia su una zona verde, meno interessata dai flussi di traffico.

Per i cittadini l'ingresso primario della nuova caserma sarà nel fronte principale del grosso edificio, all'intersezione tra via Samuele Andreucci e la rotonda Augusto Campana.

"Quando sono arrivato a Cesena - sottolinea il colonnello Coppolino - la prima struttura che ho visitato è stata la caserma in costruzione. Bisogna dare merito alla direzione dei lavori e agli operai per come stanno lavorando. Nella collocazione attuale non siamo 'comodi' dal punto di vista strutturale e logistico. Qui sta nascendo una struttura moderna, di valore per i cittadini, che può davvero fare la differenza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Soccorso in stato di delirio, era in ospedale con la cocaina sotto la lingua: denunciato spacciatore

  • Travolta da un furgone mentre percorre in bici la via Emilia: ferita una donna

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

Torna su
CesenaToday è in caricamento